Tra pizze gourmet e cocktail di tendenza: apre un nuovo locale nel cuore di Cesena

Ad avere l'intuizione sono stati Mauro Alba e il cesenate Federico Bertani. Mauro, dopo anni in giro per l'Europa come consulente panificatore, ha scelto di fermarsi a Cesena perché se ne è innamorato.

A febbraio aprirà un nuovo locale in piazza del Popolo. L'ennesimo? Sì e no. Sì perché si tratta sempre di cibo; no, perché di locali che servono pizza con cocktail ancora non si erano visti a Cesena. Per ora esistono solo a Milano ed è diventata una moda che sta spopolando.

Ad avere l'intuizione sono stati Mauro Alba e il cesenate Federico Bertani. Mauro, dopo anni in giro per l'Europa come consulente panificatore, ha scelto di fermarsi a Cesena perché se ne è innamorato. Nato a Cagliari una trentina di anni fa si è formato alla scuola di panificatori e pizzaioli di San Patrignano (un'eccellenza in questo campo) e quando anni fa è stato chiamato ad aprire una pizzeria a Cesena ha capito subito che questa città per qualche tempo sarebbe diventata la sua residenza. Pratico del settore della ristorazione e con molta professionalità alle spalle, terminata l'esperienza con la pizzeria ha iniziato a guardarsi intorno per aprire un locale tutto suo in città, e in quest'avventura imprenditoriale si è unito a lui il socio Federico Bertani. Il sodalizio tra un esperto panificatore e un bar tender professionista come Federico non poteva essere che esplosivo. 

"Abbiamo aspettato un po' a decidere perché non trovavamo il locale giusto - spiega Mauro - anzi ci stavamo quasi scoraggiando ed eravamo quasi convinti di guardare anche a Rimini e a Bologna. Poi è arrivato il locale in piazza del Popolo, quello che una volta era l'ex Ghigo e la Gallina Ubriaca. Era proprio quello che volevo. Mi piace moltissimo piazza del Popolo e penso che abbia un potenziale gastronomico enorme. Più locali ci sono e meglio è. Possiamo fare rete, creare eventi particolari capaci di richiamare gente anche da fuori città". "L'obiettivo per noi - aggiunge Federico - è creare in questa zona una specie di distretto della buona cucina, simile a Santarcangelo dove arrivano ospiti da tutta la Romagna per mangiare bene. Secondo me Cesena non ha nulla da invidiare alla cittadina riminese".

L'idea di Mauro e Federico è di realizzare un locale di alto livello con prodotti di ottima qualità dove si possano consumare sia piatti della cucina tradizionale che pizze gourmet, sempre con cocktail di tendenza o carta di vino e birra ben fornita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non mancherà la zona bar per le colazioni e l'area aperitivi con la particolarità che non verranno offerti solo i classici stuzzichini ma si potranno scegliere tapas alla carta e quindi avviarsi a una cena veloce e informale, ma molto gustosa. Le pareti del locale saranno di garza e l'arredamento è stato studiato su misura con la zona pizzeria a vista, incorniciata da due colonne molto suggestive. Per l'apertura, come detto, bisogna aspettare febbraio quando anche il nome del locale, già ideato ma ancora strettamente riservato, verrà svelato e a tutti ricorderà qualcosa che è tipico di un prodotto della gastronomia romagnola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Agro-alimentare, il Gruppo Amadori cede Fattoria Apulia: l'operazione 

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Eccesso di movida in centro, un weekend di segnalazioni: "Così perdiamo tutti"

Torna su
CesenaToday è in caricamento