Terzo lotto della Biblioteca Malatestiana, l'Aula Magna diventa sala studio

Modifiche alla consueta fruizione della Biblioteca Malatestiana a causa dei lavori in corso per il terzo lotto

In arrivo modifiche alla consueta fruizione della Biblioteca Malatestiana a causa dei lavori in corso per il terzo lotto. A partire da mercoledì fino a venerdì, il portone d’ingresso principale rimarrà chiuso per motivi di sicurezza, durante l’installazione della gru, necessaria per l’intervento di riqualificazione sull’ala est dell’edificio.  Si potrà, comunque,  accedere alla Biblioteca dall’ingresso di sinistra (normalmente utilizzato per le visite alla Malatestiana antica) e dal nuovo accesso aperto in via Montalti per la Biblioteca Ragazzi. Tutti i servizi della Biblioteca rimarranno normalmente in funzione.

Il Comune segnala inoltre, che in questi giorni, per consentire l’installazione della gru, non si potrà sostare in sei posti auto presenti in piazza Almerici e nel posto auto situato in via Montalti all’incrocio con piazza Almerici e Fabbri.

Ma la novità più rilevante scatterà a partire da lunedì 17 giugno quando, al termine del fitto programma di conferenze che ha caratterizzato la stagione 2018-19, l’Aula Magna sarà trasformata in sala di studio, e verrà utilizzata in questo modo per buona parte della durata dei lavori del terzo lotto, iniziati nel marzo scorso e che si dovrebbero concludere a fine 2020.

Questa decisione è stata presa per mettere a disposizione dei frequentatori della Biblioteca un maggior numero di posti studio, e compensando così quelli venuti meno con l’avvio dei lavori.

Il progetto del 3 ° lotto  prevede la riqualificazione dei due piani dell’ala est (finora rimasti in gran parte inaccessibili). In programma gli adeguamenti strutturali, a partire dalla realizzazione, fra piano terra e primo piano, di nuovi solai in grado di sopportare i nuovi carichi, e sarà rinforzata anche la copertura, prevedendone l’adeguamento sismico. Naturalmente, verranno completamente rinnovati tutti gli impianti, così come i servizi igienici. Previsto anche il rifacimento dei pavimenti, degli intonaci e delle finiture (nuove finestre e persiane in legno, nuove porte, ecc.). Per mettere in  collegamento diretto i due piani dell’ala est, sarà realizzata una scala a fianco della nuova ‘sala cinema’.

A completare il quadro, l’installazione di un ascensore nell’ala ovest (quella della Malatestiana antica) per consentire  ai disabili un più facile accesso all’Aula del Nuti e alle sale del piano superiore.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco come tenerle lontane

  • Due soluzioni per avere sopracciglia perfette

  • Invitata al matrimonio estivo? Ecco i consigli sull'abbigliamento ideale

  • Non solo Malatestiana: tutte le biblioteche di Cesena

I più letti della settimana

  • Alta concentrazione di batteri in acqua, scatta il divieto di balneazione

  • Trenta pecore sbranate dai lupi: "Abbiamo paura anche per la nostra sicurezza"

  • Camion a rimorchio si ribalta: "Ennesimo incidente, strada stretta e pericolosa"

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • Tenta di rubare un televisore, arrestato nel parcheggio: scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza

  • Ciclista investito, corsa in ospedale con un codice di massima gravità

Torna su
CesenaToday è in caricamento