Tenta di rubare un televisore, arrestato nel parcheggio: scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza

Tentato furto al centro commerciale di Savignano a Mare. Scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza, se percepito. Si tratta di una delle prime applicazioni

I Carabinieri di Savignano hanno arrestato un 45enne residente a Rimini 'pizzicato' mentre tentava di rubare un televisore da 49 pollici, del valore di circa 350 euro. E' successo nel reparto di elettrodomestici dell'ipermercato del centro commerciale di Savignano a mare.

L'uomo ha provato ad uscire dal varco dell'uscita senza acquisti, nel carrello il grosso televisore. Alla guardia giurata che ha chiesto spiegazioni ha risposto che era un reso, e per questo non aveva lo scontrino fiscale. Alla richiesta di un controllo è scappato via, inseguito e acciuffato dai carabinieri di Savignano, nel parcheggio del centro commerciale. L'arresto per furto è stato convalidato con processo per direttissima (pena di 8 mesi e 400 euro di multa).

Il 45enne è risultato recidivo, in quanto già sottoposto ad obbligo di firma nel comune di Rimini. Tra le pene accessorie il divieto di dimora nel comune di Savignano, ma anche la sospensione del reddito di cittadinanza, se percepito. Scatterà quindi il controllo dell'Inps, per verificare se usufruiva del sussidio, si tratta di una delle prime applicazioni di questa pena accessoria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

Torna su
CesenaToday è in caricamento