Temperature siberiane, il record fatto segnare nell'appennino cesenate

La colonnina di mercurio in picchiata, nei prossimi giorni la situazione sembrerebbe non migliorare con l'allerta ghiaccio sulle strade

Temperature gelide nella notte in tutta la Romagna ma, il record, lo ha fatto segnare la stazione meteo dell'Eremo di Sant'Alberico, alle pendici del Monte Fumaiolo nel Comune di Verghereto ad un'altitudine di 1146 metri sul livello del mare. Nella notte tra sabato e domenica la colonnina di mercurio, infatti, si è fermata a -11,8°. Le previsioni dei prossimi giorni, per quanto riguarda il freddo, non sono molto incoraggianti tanto che, sulle strade, permane l'allerta ghiaccio. Per tutta la settimana le minime non supereranno gli 0° e, fino a sabato prossimo, continueranno a rimanere tali.

ALLERTA - La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha allungato l'allerta meteo per "temperature estreme" fino a martedì mattina. "Il flusso di aria da nord-nord-est attivo sulla nostra regione favorirà ancora, localmente sulla pianura più interna, il mantenimento di temperature minime notturne inferiori a -8 gradi, anche con punte negative attorno ai -10 gradi, in particolare nelle aree extraurbane - viene illustrato nell'avviso -. Il raggiungimento delle temperature minime dovrebbe verificarsi durante le prime ore del mattino di lunedì, con maggiore probabilità nelle aree più settentrionali della pianura. Si prevede che questa situazione possa ripetersi, anche se con minore intensità, nella notte tra lunedì e martedì".

continua nella pagina successiva ===> LE RACCOMANDAZIONI

PROTEZIONE CIVILE: ALLERTA PER "TEMPERATURE ESTREME"
SCENARI DA BRIVIDI: STALATTITI LUNGO LA TOSCO-ROMAGNOLA

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti