Strade: 540mila euro per rimediare ai danni del nevone

Con la canicola di questi giorni, il nevone appare un ricordo ormai sbiadito nella nostra memoria. Ma non lo è sulle strade di Cesena, che in molti casi portano ancora i segni dei danni subiti nei gelidi giorni del febbraio scorso

Redazione 9 agosto 2012

Con la canicola di questi giorni, il nevone appare un ricordo ormai sbiadito nella nostra memoria. Ma non lo è sulle strade di Cesena, che in molti casi portano ancora i segni dei danni subiti nei gelidi giorni del febbraio scorso. Dopo i primi interventi urgenti - resisi indispensabili per garantire la sicurezza e che sono già in corso di esecuzione per un importo di 370mila euro - ora il Comune si prepara a mettere mano a una nuova fetta di lavori: nei giorni scorsi la Giunta ha approvato il progetto preliminare-definitivo di manutenzione straordinaria di un primo gruppo di strade, per un costo complessivo di 540mila euro.

“Dopo l’approvazione degli interventi per il ripristino di Carisport e Mercato ortofrutticolo – osservano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - arriva anche questo pacchetto relativo alle strade, che rappresenta solo l’inizio del percorso per riportare la nostra rete viaria alle condizioni precedenti alle nevicate e ripristinare totalmente la sicurezza stradale. Basti dire, infatti, che, dalle verifiche eseguite dopo il nevone, risultavano ammalorati e bisognosi di riparazione circa 325mila metri quadrati di nostre strade, pari al 5% dell’intera rete, per un costo totale di oltre 8 milioni di euro. I punti in cui si prevede di intervenire in questa prima fase sono stati individuati dai tecnici sulla base delle condizioni di deterioramento, e sono distribuiti praticamente in tutti i quartieri della città. I lavori previsti sono di vario tipo: in alcuni casi si dovranno rifare le coperture per rimediare al distacco di porzioni di asfalto, in altri bisognerà lavorare sugli strati di fondazione dove si sono registrati collassi strutturali e deformazioni consistenti del piano stradale; ci sono poi i danni subiti dai marciapiedi, dai cordoli, dai guardrail ecc. Segnaliamo, inoltre, che nel frattempo abbiamo approvato anche il rifacimento della segnaletica orizzontale ‘mangiata’ dalla neve, per un importo complessivo di 3200mila euro”.

Lungo l’elenco dei punti in cui si prevede di intervenire. Fra questi, gli interventi di maggior importanza per la viabilità sono:
via Rasi Spinelli, via San Martino e via del Tunnel nel quartiere Centro Urbano;
via Toscana e via Rio Marano nel quartiere Fiorenzuola;
via Don Minzoni, nel quartiere Cesuola;
via Casalbono nel quartiere Borello,
via Mogliano, via Chioggia, via Dolo, via Abano e via Classe nel quartiere Cervese Sud;
via Cerchia di Martorano nei quartieri Cervese Sud e Ravennate;
via Viareggio, via Voltera, via Fogazzaro, via Bibbiena, via Del Priolo (nel tratto compreso fra via Tipano e Rio Casalecchio) nel quartiere Oltresavio
via Dismano i quartieri Oltre Savio e Dismano,
via Merloni nel quartiere Dismano,
via Cerchia di San Martino (tratto lato Ronta) nel quartiere Ravennate
via Montaletto nei quartieri Cervese Nord e Ravennate,
via Bulgarnò, via Rubicone San Pietro, via Cerisola 1°(tratto compreso fra Via Provinciale Ruffio e Via Capannaguzzo) nel quartiere Al Mare.

Dopo l’approvazione del progetto preliminare definitivo, l’iter proseguirà con la predisposizione del progetto esecutivo e del bando d’appalto per l’affidamento dei lavori.

Annuncio promozionale

lavori pubblici

Commenti