Dopo 34 anni lascia via Battisti: 300 metri cambiano in meglio la vita di una commerciante

"Là ero più isolata e avevo la sensazione di essere più esposta a malintenzionati", confessa

Da via Cesare Battisti a via Carbonari ci sono 300 metri, 300 metri che, per un centro storico come Cesena, cambiano la vita di un commerciante. A sostenerlo è Carmen Barcia che da 15 giorni circa ha trasferito il suo negozio di abbigliamento Barcia Junior (da 4 a 16 anni) da via Cesare Battisti, all'angolo con la strada che porta ai giardini di Serravalle, a via Carbonari, a pochi metri da via Zeffirino Re.

"Grazie a pochi metri è cambiato tutto - spiega Carmen - qui c'è più luce, gente che passeggia, che entra per fare acquisti. Io ho anche meno paura. Là ero più isolata e avevo la sensazione di essere più esposta a malintenzionati. Ormai, per via dei problemi relativi alla sosta, si sono ridotti gli accessi in centro da via Cesare Battisti e se i cesenati entrano a piedi, non essendoci più tanti negozi o bar in quel primo tratto di strada, non si fermano nemmeno. Qui, siamo più centrali. Almeno nel fine settimana, c'è più movimento". 

E Carmen Barcia di commercio se ne intende perché, praticamente, nei negozi ha trascorso tutta la sua infanzia e adolescenza. Suo padre, di Forlì, insieme al fratello, nei primi anni Cinquanta aprì ben due negozi tra via Carbonari e via Zeffirino Re. Uno trattava tessuti e poi confezioni da donna. L'altro era dedicato all'abbigliamento maschile. "I fratelli Barcia, Ulisse e Fedele, erano molto conosciuti in città - spiega Carmen - Hanno fatto tanti sacrifici per aprire i negozi ma erano veramente appassionati del loro lavoro. Mi ricordo che, a turno, dormivano in negozio perché anche a quei tempi c'erano i ladri e, non essendoci sistemi antifurto efficaci, fare la guardia era l'unico modo per evitare che entrassero a rubare. Mia madre e mia zia stavano al banco e io già da piccolissima giravo tra gli scaffali". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carmen è stata per 34 anni in via Cesare Battisti col suo negozio di abbigliamento per bambini e ragazzi che tratta marche importanti, ma da qualche anno, in concomitanza con la pedonalizzazione del centro storico, ha visto un calo di lavoro notevole. "Si è dovuto trasferire anche Giordano, il negozio di scarpe a fianco - conclude Carmen - Ho come l'impressione, ed è un vero peccato, che il centro storico di Cesena si stia rimpicciolendo. O il tuo negozio si trova dentro il cerchio magico oppure si fa fatica". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • Fu dimora di un artista cesenate emigrato negli Usa, ora la villa restaurata si apre ai turisti

  • La media migliore sfiora il 9,7: ecco l'elenco completo degli studenti più bravi del liceo classico Monti

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

Torna su
CesenaToday è in caricamento