Spazzaneve in azione per tutta la notte, ora il pericolo sono le gelate

Con il rischio di gelate il Comune invita i cittadini a tenere alto il livello di prudenza

La neve a Cesena era attesa ed è puntualmente arrivata. Ora le condizioni meteo su tutta la Romagna sono in progressivo miglioramento, dopo che la neve è caduta copiosa in tutto il cesenate, fino a raggiungere quasi i 6 centimetri. E' stata una notte di lavoro per i mezzi spartineve, che a partire dalla mezzanotte  sono entrati in azione, prima in collina poi in pianura per garantire la transitabilità delle strade. Interventi puntuali ed efficaci che hanno reso percorribile  già questa mattina la massima parte della rete viaria cesenate.

Ma il settore Strade del Comune invita a non abbassare la guardia. Le previsioni meteo per la prossima notte indicano temperature in discesa e il concreto rischio di gelate, e per questo ci sta preparando a intervenire con gli spandisale.  Il Piano neve predisposto dal Comune ha funzionato alla perfezione. A partire dalle  22 di domenica tutti gli operatori convenzionati con il Comune per l'emergenza neve sono stati pre-allertati e il magazzino cantonieri è stato trasformato per l'occasione in centrale operativa. Intorno alla mezzanotte sono entrati in azione gli spartineve dedicati alle zone collinari di Roversano, S.Lucia, Casalbono, Formignano, Tessello, S.Tomaso e Carpineta. Contestualmente è partita l’attività degli spandisale nella zona dell'Ospedale, sui cavalcavia e sui ponti, nella zona stazione, sulla via Emilia e lungo la viabilità maggiore (Romea, Dismano, via S.Vittore ecc..). In questa prima fase è stata impegnata una decina di mezzi operatori.

VIDEO - Il centro storico di Cesena vestito di bianco

Intorno alle 3.00 del mattino, dopo aver verificato l'intensità della precipitazione nevosa, si è deciso di far uscire sul territorio altri mezzi spartineve ,circa una ventina, distribuiti sulle arterie di maggior traffico, in centro storico e zone limitrofe, nelle zone Monte, Garampa - Cappuccini, Oltresavio - S.Mauro, S. Cristoforo e Pievesestina. Gli interventi e il concomitante innalzamento delle temperature hanno permesso che la viabilità principale risultasse normalmente percorribile in sicurezza già in mattinata. Regolare anche il servizio di trasporto pubblico: sulla rete urbana, già alle 7.30 tutte le linee risultavano completamente percorribili nel rispetto delle frequenze previste; regolarmente percorribili anche le linee extraurbane (con qualche ritardo su alcune tratte).

In vista delle gelate previste nella prossima notte, è già stato previsto un nuovo giro dei mezzi spargisale in serata. Soddisfatto il sindaco Lucchi: “Sappiamo che ogni nevicata è diversa dalle altre e, di volta in volta, gli interventi dei mezzi vengono definiti tenendo conto dell’intensità e della durata della precipitazione, della temperatura, della presenza di vento e pioggia e di altre possibili variabili. Ma l’impegno del Comune è sempre quello di mettere in sicurezza la viabilità per consentire, per quanto possibile, il regolare svolgimento delle normali attività. Anche questa volta la macchina organizzativa ha dimostrato di funzionare, riuscendo a limitare i disagi, e ringrazio tutti quelli che, con il loro lavoro della notte scorsa hanno permesso questo risultato. Ma  anche se il peggio pare essere passato e, soprattutto, tenendo conto delle possibili gelate, resta la raccomandazione per tutti i cittadini di comportarsi con la massima prudenza e di seguire le indicazioni contenute nel Piano neve divulgato nei giorni scorsi”.

SOCCORSI - Nella tarda serata di domenica due auto, con cinque persone a bordo tra cui un minore, sono rimaste bloccate a San Demetrio e Ardiano, nel comune di Roncofreddo. Di rientro da una serata trascorsa in compagnia, sono stati sorpresi dalla fitta nevicata e si sono trovati in panne nelle arterie collinari. I Vigili del Fuoco, con l'aiuto della Polizia ed i Carabinieri, hanno effettuato il recupero, provvedendo ad accompagnarli nelle loro abitazioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in stazione: è una 13enne la giovane morta sui binari

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia in campagna, finisce sotto le ruote del trattore: muore un agricoltore

  • Sciagura sui binari, muore una donna. Cancellazioni e treni in ritardo sulla linea Adriatica

  • Una lezione sulla nutrizione con la modella "sosia" di Belen Rodriguez

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

Torna su
CesenaToday è in caricamento