Spaccio di droga, arrestato un barista di Cesenatico

Gli agenti del Posto di Polizia di Cesenatico e della Squadra Mobile di Forlì hanno arrestato in flagranza di reato un italiano 47 enne incensurato (G.P. le sue iniziali), residente a San Mauro mare

Gli agenti del Posto di Polizia di Cesenatico e della Squadra Mobile di Forlì hanno arrestato in flagranza di reato un italiano 47 enne incensurato (G.P. le sue iniziali), residente a San Mauro mare, barista a Cesenatico, per i reati di  detenzione a fini di spaccio di cocaina (32 grammi) e di detenzione illegale di fucile.

Il fatto è avvenuto sabato pomeriggio, quando una pattuglia in abiti civili ha proceduto al controllo di tre persone, a San Mauro mare, lungo la via Marco Polo; gli operatori avevano ritenuto di identificare quei soggetti per verificare la regolare permanenza nel territorio nazionale di due di loro, che apparivano essere di provenienza sudamericana. Il terzo individuo, l’italiano poi arrestato, all’atto del controllo ha manifestato segni di nervosismo e ha tentato maldestramente di nascondere agli operatori un pacchetto di sigarette che teneva nel marsupio, all’interno del quale celava due involucri di sostanza bianca, uno di 27 grammi, l’altro di 5 grammi circa.

Data l’evidenza, il soggetto non ha tardato ad ammettere che si trattava di cocaina, per cui è scattata la perquisizione presso il suo domicilio, situato a poche decine di metri dal punto del controllo. Dentro l’appartamento sono stati sequestrati importanti elementi di prova per qualificare la detenzione dello stupefacente a fini di spaccio: un bilancino elettronico di precisione, strumenti per il taglio ed il confezionamento delle dosi, 40 grammi di mannite (sostanza da taglio) ed un fucile non denunciato all’autorità e quindi abusivamente detenuto.

In una stanza in uso ai due stranieri (due giovanissimi brasiliani) è stata trovata anche della marijuana, per un peso di circa 4 grammi, che è costata ad uno di loro la segnalazione alla Prefettura per possesso di stupefacente per uso personale.

L’uomo è stato quindi arrestato e portato al carcere di Forlì, ove ieri è avvenuta l’udienza di convalida innanzi al GIP dott.ssa Luisa del Bianco (Pubblico Ministero dott.ssa Marilù Gattelli); dopo la convalida il 47enne è stato scarcerato (era incensurato) e collocato agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di San Mauro mare.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Coltre di neve sull'Appennino e bora sferzante in pianura: scattano i filtraggi in E45

    • Cronaca

      Era in preda alla delusione amorosa, scoperto il vandalo che ha seminato distruzione nelle scuole

    • Cronaca

      Manomesso il rubinetto del gas alla casa dei profughi, il comitato: "Non protestiamo così"

    • Cronaca

      Sabotaggio alla casa dei profughi, Lucchi: "Atto di razzismo estraneo a Borello"

    I più letti della settimana

    • Il gigolo "Francy il dolce" si racconta: "E' il sogno di molti uomini, ma le donne che pagano sono poche"

    • Neve in arrivo, il Comune si prepara: ecco le regole da seguire

    • Era in preda alla delusione amorosa, scoperto il vandalo che ha seminato distruzione nelle scuole

    • Investito da una vampata di vapore, ustionato un operaio all'Amadori

    • Vince il concorso canino e finisce nel mirino dei colleghi su Facebook: denunciati in 13

    • Si muove la terra: lieve scossa di terremoto sull'Appennino cesenate

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento