Via Zeffirino Re libera: la gru scompare e con essa i disagi

"Terminano così – commentano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore alla Mobilità Maura Miserocchi le difficoltà che questa centralissima zona, fondamentale anche per l’attività dei bus navetta"

Via Zeffirino Re torna alla normalità. Stanno per concludersi infatti i lavori di smontaggio della gru presente da molti mesi a metà della via, legata all’attività di un cantiere privato. “Terminano così – commentano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore alla Mobilità Maura Miserocchi le difficoltà che questa centralissima zona, fondamentale anche per l’attività dei bus navetta, ha dovuto affrontare per un lungo periodo e per le quali sia i residenti, sia gli operatori commerciali hanno espresso preoccupazione a più riprese".

"Come avevamo comunicato nell’ottobre scorso, il cantiere era autorizzato ad occupare l’area fino al 31 dicembre, ma lo smontaggio della gru è stato rinviato per la presenza delle luminarie natalizie, che impedivano l’operazione e che sono state tolte solo la settimana scorsa - chiosano gli amministraotri -. Ci scusiamo con tutti coloro che hanno subìto disagi (residenti, commercianti, fruitori dei mezzi pubblici, visitatori del centro storico) e li ringraziamo per la pazienza dimostrata in questi mesi: hanno dimostrato di saper comprendere anche le necessità di chi deve intervenire sulla propria abitazione in uno spazio così particolare, confermando così il senso civico e comunitario della nostra città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Vinse 500mila euro al gratta e vinci, ora apre un'osteria "come quelle di una volta"

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • La colpisce con lo specchietto mentre cammina sul ciglio della via Emilia: anziana ferita

  • Scirocco e alta marea a Cesenatico, gli stabilimenti spariscono. "Acqua in strada a Valverde"

Torna su
CesenaToday è in caricamento