Il Cesenate indossa l'abito bianco: tanta neve, insidia ghiaccio. Salta la partita con la Pro Vercelli

Dopo l'antipasto della mattinata di lunedì, i fiocchi sono caduti copiosi anche nella nottata tra lunedì e martedì

Foto di Alice

Supera abbondantemente i dieci centimetri il manto nevoso su Cesena. Dopo l'antipasto della mattinata di lunedì, i fiocchi sono caduti copiosi anche nella nottata tra lunedì e martedì. Nella nottata hanno operato 67 mezzi spazzaneve per interventi sulle strade, seguendo le priorità contenute nel Piano neve. Considerato che alcuni parcheggi in struttura sono chiusi, l'amministrazione comunale ha deciso di sospendere per martedì il pagamento della sosta su strada. Armati di badile, i negozianti si sono adoperati per pulire gli spazi davanti alle proprie attività. I mezzi pubblici circolano regolarmente, ma con inevitabili ritardi. E mentre continua a nevicate ad intermittenza, il pericolo maggiore arriva dal ghiaccio: nella nottata la colonnina di mercurio in città è scesa a -5°C, mentre nell'entroterra sono stati registrati picchi di -12°C, dove la situazione neve è particolarmente critica. A Strigara, Rontagnano, Barbotto, Montegelli e Savignano di Rigo lo spessore del manto bianco è di oltre un metro.

Auto si schianta contro un mezzo per il filtraggio in E45

Scuole chiuse per altri due giorni a Cesena

In tutto il cesenate sono chiuse le scuole di ogni ordine e grado. Chiusura delle scuole e sospensione delle attività didattiche anche mercoledì e giovedì, informano da Palazzo Albornoz. Stesso provvedimento in diversi altri Comuni del territorio, alcuni solo per la giornata di mercoledì, altri anche per giovedì (Qui la mappa completa). Sospese anche tutte le attività didattiche universitarie nelle sedi di Cesena e Cesenatico. L'amministrazione comunale di Cesena ha concordato con le Ferrovie dello Stato l'apertura straordinaria dei locali della stazione di Cesena per le prossime notti.

VIDEO - La neve da vedere: scorci bianchi da piazza del Popolo alle cascate

Partita del Cesena e mercato ambulante

Confermata la cancellazione del mercato ambulante di mercoledì in piazza del Popolo. La decisione è stata presa  dal Comune in accordo con Anva Confesercenti e Fiva Confcommercio tenendo conto della neve che si è già accumulata in piazza del Popolo e, soprattutto, delle previsioni meteo per mercoledì, con temperature molto rigide e gelate. In queste ore si  sta valutando, inoltre, se prendere lo stesso provvedimento anche per il mercato di Borello, previsto per giovedì. Non si gioca Cesena-Pro Vercelli. L'incontro è stato rinviato a data da destinarsi.

VIDEO - A Gattolino la neve diventa una spiaggia esotica

Le strade

Problematiche si sono verificate lungo le strade provinciali, in particolare sulle vie Settecrociari, Montiano, Ruffio, Cesenatico, ninché sulla via Emilia di competenza dell'Anas. Le difficoltà mattutine si sono concentrate in via San Cristoforo, nei cavalcavia e nei sottopassaggi. Martedì sera un'auto è piombata contro uno dei posti di filtraggio per i mezzi pesanti allestiti alla snodo di Cesena Nord.

Gli autobus

Per quanto riguarda il trasporto pubblico (sulla base del bollettino più recente, rilasciato alle 12.30 di mercoledì), la maggior parte delle linee urbane è tornata regolare, dopo i rallentamenti registrati nella prima parte della mattinata. Qualche problema sulla linea 5, che da Ponte Abbadesse non riesce ancora a raggiungere il capolinea di Rio Eremo , sulla linea 11, regolare fino a San Giorgio, ma non in grado di arrivare a Bagnile. Ritardi si registrano ancora sulle linee verso Tipano, San Martino in Fiume, S. Andrea in Bagnolo, Capannaguzzo.

Più problematici i collegamenti con il circondario, con varie linee interessate da ritardi e sospensioni. Al momento risultano sospese – solo per citare quelle che riguardano il territorio comunale di Cesena - le linee Cesena-Borello-Ranchio-Spinello, Cesena-Oriola-Montecodruzzo-Sorrivoli, Cesena- Case Castagnoli -Calisese - Casale- C. Marani, Cesena- Tessello -Collinello -Paderno -Cesena (linea 3/216).

Pronto Soccorso

Al Pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena si segnala un incremento degli accessi per piccoli traumi e fratture, ma nessun picco. Le lesioni traumatiche connesse a scivolate ed altro hanno riguardato non solo gli anziani, ma tutte le fasce d'età, per cui è bene prestare attenzione anche a camminare.

Valle del Savio 

A Bagno di Romagna il sindaco fa sapere che neppure il sale sta riuscendo a scalfire il ghiaccio, con temperature intorno ai -10 gradi. Sulla E45 il traffico procede a rilento ma regolarmente. Al passo di Verghereto la neve supera il metro di altezza.

Cesenatico

A Cesenatico il sindaco Matteo Gozzoli ha fatto il punto in Comune con i tecnici della Protezione Civile e della Cesenatico Servizi. "In molte strade al momento ci sono 7-8 centimetri di neve - informa il primo cittadino -. Abbiamo mandato in strada tutti i 10 spartineve a disposizione nelle varie aree della città. Allo stesso tempo sono usciti i mezzi spargisale. Si raccomanda massima attenzione a pedoni e automobilisti visto il ghiaccio e la neve presente sulle strade".

LE PREVISIONI METEO PER I PROSSIMI GIORNI

Il punto dal Rubicone

"Scuole chiuse, rumori ovattati, uomini e donne al lavoro per garantire viabilità e servizi ai cittadini: il nostro Rubicone oggi più che mai fa bella mostra di sé", scrive sulla propria pagina Facebook il sindaco di Savignano, Filippo Giovannini. Il primo cittadino ha ringraziato pubblicamente gli addetti ed i funzionari del comune che stanno battendo il territorio per individuare le strade più critiche. "Raccomando la massima attenzione e se possibile non mettetevi in strada". A Gatteo, informa il sindaco Gianluca Vincenzi, il piano neve è scattato lunedì pomeriggio alle 16.30 con l'avvio dei mezzi spazzaneve nelle frazioni di Gatteo, Sant'Angelo e Fiumicino. A Gatteo Mare la partenza è stata successiva dal momento che le precipitazioni non erano tali da permettere l'intervento dei mezzi.

"I mezzi sono ancora tutti in circolazione in questo momento, compreso lo spargisale che sta intervenendo sulla viabilità principale di competenza comunale", informa il primo cittadino. Vincenzi ha anche sollecitato l'intervento della Provincia per i tratti di sua competenza, ad esempio il cavalcavia sulla A14 ed il cavalcavia "Gardini" al fine di rendere fruibile anche la viabilità principale. Anche Vincenzi si associa all'appello dei colleghi: "Si raccomanda la massima prudenza e di mettersi alla guida solo con i giusti equipaggiamenti invernali (gomme termiche o catene) ed in caso di assoluta necessità, così da non creare intralcio ai mezzi in azione e non creare pericolo per se stessi e per gli altri".

Roncofreddo ed entroterra

A Roncofreddo il sindaco Massimo Bulbi è esplicito: "Visto l'aggravarsi delle condizioni meteo, con formazione di ghiaccio e nonostante i mezzi spalaneve e spargisale siano in funzione, non si riesce a garantire la sicurezza stradale, per cui si raccomanda di muoversi ed uscire di casa soltanto in caso di estrema necessità". Sono state chiuse per frane vie Madonna del Zotto, Macannone e Compagnia. A Borghi, rendono noto dall'amministrazione comunale, "non ci siamo mai fermati. I nostri mezzi sono ancora tutti operativi. Le nostre strade sono percorribili solo se opportunamente attrezzati con catene e/o gomme invernali". E' intanto un ceduto un tratto di via Marzabotto. In mattinata disagi per la presenza di due mezzi pesanti fermi sulla carreggiata stradale di via Provinciale Uso a "Lo Stradone", uno dei quali arenato a ridosso della rotonda nell'incrocio con via Gorolo. A Bagnolo (Sogliano) viene monitorato uno smottamento via Maiano.

Speciale maltempo:

LA DIRETTA - Neve, tutti gli aggiornamenti da Cesena e territorio
LE PREVISIONI - Tutto il Cesenate è un congelatore, cosa arriverà
Dopo il "Filippo Chiudile", gli studenti si sdebitano e spargono il sale
Auto piomba sul mezzo adibito al filtraggio in E45
Scuole chiuse: la mappa delle ordinanze, comune per comune
E45: traffico a rilento. I punti critici della viabilità a Cesena
Bagno, a -10 gradi il sale non scalfisce il ghiaccio
Cesenatico, il sindaco: "Ghiaccio spesso nel forese"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • Nella disco scoppia la rissa, il locale stoppa la serata: "Coinvolte anche due ragazze"

  • Divora con tranquillità 385 cappelletti e batte il record: "Il segreto? Un giro in bici"

  • Migliora la situazione maltempo, a Cesenatico rotte due dune per contenere la furia del mare

Torna su
CesenaToday è in caricamento