Sicurezza a Longiano: nuova luce a led e 20 telecamere di videosorveglianza

Dal primo luglio entrerà in vigore il contratto, sottoscritto dal sindaco di Longiano Ermes Battistini e dal direttore generale di Hera Luce Alessandro Battistini

Il Comune di Longiano persegue l’obiettivo di miglioramento dell’efficienza energetica del proprio servizio di illuminazione pubblica, affidandolo a Hera Luce, società del Gruppo Hera e secondo gestore italiano in questo settore. Dal primo luglio entrerà in vigore il contratto, sottoscritto mercoledì mattina e firmato dal sindaco di Longiano Ermes Battistini e dal direttore generale di Hera Luce Alessandro Battistini, per la sostituzione e l’ammodernamento tecnologico di 1589 punti luce, il cui consumo attuale è di 625.000 kWh in un anno, di varie zone della città con nuovi apparecchi a led ad alta efficienza. In particolare, è prevista la sostituzione della quasi totalità di apparecchi al sodio ad alta pressione non più efficienti dal punto di vista illuminotecnico con nuovi apparecchi con tecnologia a led. A regime, una volta completati i lavori di efficientamento, il Comune potrà contare su un risparmio energetico medio pari al 54% rispetto allo stato di partenza degli impianti, equivalente a 64 Tonnellate Equivalenti Petrolio l’anno e alla mancata emissione in atmosfera di 148 tonnellate di CO2.

"Dopo aver risolto qualche inevitabile problema burocratico, questa mattina abbiamo firmato con Hera Luce il contratto, grazie al quale in luglio partirà la sostituzione dei primi elementi in alcuni punti nevralgici, per poi procedere da settembre all’intervento massivo di sostituzione di tutti i corpi illuminanti e alla realizzazione delle opere a valore aggiunto, fra cui l’illuminazione multicolor sulla Rocca - sottolinea il sindaco Battistini -. Con questo importante progetto, la maggiore efficienza dei led ci consentirà di rendere le strade del territorio comunale meglio illuminate e soprattutto più sicure, grazie anche al nuovo sistema di videosorveglianza. Il processo di riqualificazione darà una risposta importante a queste esigenze, e grazie alle dimensioni del progetto ne beneficerà gran parte della città, senza trascurare, naturalmente, i benefici economici e ambientali che otterremo con il ricorso a un sistema di illuminazione più moderno ed efficiente".

"Hera Luce è costantemente impegnata nella ricerca di soluzioni per rendere le città sempre più efficienti e smart e utilizza già lampade a basso consumo nell’84% dei punti luce gestiti, per essere non solo il fornitore di un servizio, ma un partner qualificato con cui sviluppare progetti in grado di valorizzare il territorio e migliorare la sostenibilità ambientale - afferma Battistini -. L’intervento previsto a Longiano porterà il servizio a un livello di efficienza energetica pari al 54% rispetto allo stato di partenza degli impianti interessati. Un risultato importante, che raggiungeremo grazie all’utilizzo di tecnologie di ultima generazione, selezionate adottando i Criteri Ambientali Minimi per l’illuminazione pubblica sviluppati secondo le indicazioni della politica europea, che mira a coniugare competitività e sostenibilità. Anche in questa occasione si terrà conto del valore storico del contesto urbano in cui si andrà ad agire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quasi 1,3 milioni di euro di investimento

L'importante investimento per questo progetto di riqualificazione energetica è di circa 1,3 milioni di euro, a carico di Hera Luce, e consiste nella sostituzione di punti luce non più efficienti dal punto di vista illuminotecnico con nuovi apparecchi dotati di tecnologia a led. La prima fase dei lavori inizierà già da luglio in alcune zone del territorio comunale, mentre da settembre si provvederà alla sostituzione di tutti i corpi illuminanti e alla realizzazione di alcune opere a valore aggiunto, interventi che si concluderanno entro i primi mesi del 2019. Oltre agli interventi sugli impianti di illuminazione pubblica, il progetto prevede la realizzazione di alcune opere a valore aggiunto, che renderanno Longiano ancora più smart e sicura, a cominciare dalle 20 nuove telecamere di videosorveglianza distribuite su tutto il territorio comunale. Saranno inoltre installati: un sistema particolare di illuminazione architetturale della Rocca, detto Rgb, che dà la possibilità di cambiare il colore in concomitanza di particolari eventi, come ad esempio la Notte Rosa; 4 pannelli informativi con testo scorrevole, di ottima visibilità in qualsiasi condizione atmosferica grazie al sensore di regolazione di luminosità integrato; una colonnina di ricarica per veicoli elettrici e 4 aree coperte da WiFi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento