Sfilza di reati commessi negli anni: starà per oltre tre anni in carcere

L'uomo dovrà pagare anche una sanzione di 6120 euro. Al termine delle formalità di rito si sono aperte le porte del carcere

Deve scontare tre anni, tre mesi e 14 giorni di reclusione per una serie di reati. Un trentaquattrenne tarantino, residente a Savignano, ma domiciliato a Rimini, è stato arrestato giovedì scorso dai Carabinieri in esecuzione ad un ordine di carcerazione firmato dalla Procura di Forlì. L'individuo è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (il 23 giugno del 2014 spaccio 950 grammi di hashish ad un altro soggetto), furto aggravato (il 18 gennaio 2012 derubò del portafogli che aveva in auto una donna), evasione (il 26 febbraio 2009 aveva violato i domiciliari) e ricettazione in concorso (più reati commessi negli ultimi anni). Al termine delle formalità di rito si sono aperte le porte del carcere. L'uomo dovrà pagare anche una sanzione di 6120 euro.