Sequestrate pistole con matricola abrasa, due arresti. Indagini dei Ris: "Usate in crimini irrisolti?"

Saranno ora le indagini scientifiche dei Ris dei Carabinieri a dire se queste pistole hanno sparato in passato e se sono compatibili con qualche crimine ancora irrisolto

Quelle matricole abrase danno lo spessore del ritrovamento delle due armi. Saranno ora le indagini scientifiche dei Ris dei Carabinieri a dire se queste pistole hanno sparato in passato e se sono compatibili con qualche crimine ancora irrisolto in giro per l'Italia. I carabinieri di Verghereto e di Mercato Saraceno, al termine di un'attività investigativa, hanno posto in manette padre e figlio, campani di origine e residenti nella vallata del Savio, di 67 e 37 anni. L'arresto è scattato dopo una perquisizione domiciliare, lunedì sera. 

I militari all'interno dell'abitazione hanno trovato infatti due pistole con matricola abrasa, una Beretta e un revolver di fabbricazione tedesca, con un totale di 32 colpi. Non solo: c'erano anche un machete e una baionetta. Un arsenale più che sufficiente per far scattare l'accusa di detenzione illegale di armi da sparo e di munizioni, con il relativo arresto. Messi ai domiciliari, padre e figlio hanno visto l'udienza di convalida, con la conversione della misura cautelare nell'obbligo di dimora nel loro comune di appartenenza col divieto di uscire di casa dalle 22 alle 6 di mattina. Le armi sono state poste sotto sequestro. I carabinieri della compagnia di Cesena, comandati da Fabio Di Benedetto, vogliono prima di tutto capire se sono armi utilizzate in precedenti reati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto auto-scooter sulla via Emilia: grave una donna sbalzata contro il parabrezza

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Boato nella notte, la banda del bancomat fa saltare lo sportello automatico

  • Pago e Rice tra gli attori, parte "Dittatura last minute": viaggio nella Romania di Ceausescu

Torna su
CesenaToday è in caricamento