Scontrini, abusivismo, merce falsa: la Finanza a caccia dei 'furbetti'

E' in pieno svolgimento un vasto "piano coordinato di controllo economico del territorio" che interessa diverse aree delle città di Forlì, Cesena, Cesenatico contro l'abusivismo commerciale e la vendita di merci contraffatte

Redazione 28 luglio 2012
9

E’ in pieno svolgimento, a cura di oltre 80 militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Forlì – Cesena, un vasto “piano coordinato di controllo economico del territorio” che interessa diverse aree delle città di Forlì, Cesena e  del loro hinterland, nonché Cesenatico e altre località rivierasche. In particolare, pattuglie di finanzieri “in divisa” stanno operando contro l’abusivismo commerciale e la vendita di merci contraffatte.
 
Altre pattuglie – in questo caso composte da militari in “abiti civili” – sono nel frattempo impegnate nel controllo della regolare emissione di scontrini e ricevute fiscali da parte degli esercenti, appartenenti alle diverse categorie che caratterizzano il variegato panorama dei capoluoghi e della riviera. "La stessa attenzione - si legge in una nota della Finanza stessa - sarà posta sul regolare impiego della manodopera nelle diverse attività".
 
Questo “piano coordinato” ha tra gli obiettivi non solo quello di tutelare gli operatori economici “regolari” dalla sleale ed illecita concorrenza degli abusivi e di coloro che vendono merci fuori norma, ma anche l’obiettivo di evitare che gli esercenti che rispettano gli obblighi di emissione dei documenti fiscali finiscano con il risultare indebitamente “svantaggiati” rispetto a loro concorrenti che violano le norme.

"Tali tipologie di operazioni si inquadrano infatti in consolidate metodologie d’azione, sistematicamente attuate anche nella specifica prospettiva di utilizzare i dati “caldi” acquisiti sul campo per integrare ed attualizzare le attività di monitoraggio ed analisi del tessuto “economico-finanziario”. La “mappatura del territorio” e le correlate “analisi di rischio” sono infatti oramai divenute usuali strumenti di cui si avvalgono i reparti del Corpo al fine di meglio “mirare” ben più approfondite attività ispettive o di indagine (anche di polizia giudiziaria) verso i soggetti nei cui confronti emergono significativi indizi di comportamenti illeciti e di “infedeltà fiscale” si conclude la nota della GdF di Forlì-Cesena.
 

Annuncio promozionale

Cesenatico
abusivismo commerciale

9 Commenti

Feed
  • Avatar di Oscar

    Oscar Io penso che ci sia un bel po di caos concordo con scacciapesieri che analizza una piccola attività artigiana o commerciale e voglio dire a Giubbe rosse che se non ci fossero gli imprenditori molti operai non avrebbero lavoro.... quindi è inutile sempre attaccare l'imprenditore e dire che evade , cosa che ovviamente non ritengo giusta e corretta. Porto il mio esempio personale ,ho una attività artigiana che lavora con la GDO quindi compro e vendo tutto in modo regolare ,i miei dipendenti sono in regola e hanno contratti non ridicoli ma seri, per pagare le tasse ho dovuto chiedere un mutuo alla banca che da 12 giorni sta valutando ,ecco te lo dico col cuore se la banca non mi da il mutuo io i soldi per le tasse non li ho e ti garantisco che non faccio la vita da principessa no ferie dal 2002 auto utilitaria presa usata pagata 4500 euro e mi porto a casa uno stipendio che è pari ad un operaio contando che oltre a non fare ferie non ho malattia e maternità ho avuto 2 gemelli ho lavorato fino 3 giorni prima di partorirli dopo 5 giorni dalla loro nascita ero seduta in ufficio con la carrozzina di fianco.... non mi sento sfortunata e sono molto orgogliosa e felice del mio lavoro , se non avrò il prestito per le tasse dalla banca stai sereno non mi sentirò una LADRA ! prima il cibo ai miei 3 figli poi le tasse a Monti e compagnia bella ! ho gia sritto più volte come sarebbe facile eliminare l' evasione fiscale , sarebbe sufficente poter scaricare tutto ciò che si acquista ovvero io percepisco 10 all' anno dimostro che in 1 anno ho speso 7 pago per 3 ma per spesa intendo tutto scarpe vestiti alimenti visite ferie e persino il caffè vedi come tutti si fanno fare gli scontrini o le fatture!

    il 30 luglio del 2012
  • Avatar di scacciapensieri

    scacciapensieri Ciao giubberosse ,la base deltuo discorso la comprendo,però ti dico che invece le ho ne tasche piene ank'io di gente che pensa che il problema dell'italia è del pizzaiolo,del commerciante che non ti fa lo scontrino,avete portato la gente a pensare che ogni commerciante sia un ladro ,sono dipendente pure io,come sono commerciante,c'è un insieme di cose che purtroppo con il tuo modo di sentenziare non emerge,tutti gli svantaggi che ad oggi come in altri casi hanno avuto chi apre un apartita iva,in primis no malattie,no ferie,no quattordicesime,tredicesime,no maternità,senza contare che abbiamo la tassazione più alta del mondo,Ribadisco che il tuo filo logico lo condivido ma poi bisognerebbe dire anke tutto quello che porta ad avere un attività,poi una cosa ,il dipendente come tutti per caso per risparmiare chiedono a tutti la fattura? oppure capita ankle che sia proprio il committente a non volere lafattura per farsi scontare almeno l'iva? il problema è che siamosulla stessa barca e stipoliticfi ci fanno vedere solo quello che interessa a loro.il discorso meriterebbe un lungo e delicato discorso ,non trovo corretto lapidarlo in poche righe....,e con cosi poche considerazioni.Buona giornata

    il 30 luglio del 2012
    • Avatar di Giubberosse

      Giubberosse Se a Genova trovano che solo il 20% fa gli scontrini allora è colpa anche del piazzaiolo e del commerciante. Non sono dipendente ed ho partita IVA ma le tasse la pago e proprio questo mi fa arrabbiare ma resito e le pago tutte... troppo facile dire cosa vuoi che influisca io sulle entrate dello stato... le tasse sono tante e troppe ma non è una giustificazione per non pagarle. Capisco anche ferie e malattie ma quello è stato sempre così... e come direbbe qualcuno se non ti va così puoi fare il dipendente pubblico.... cmq sono convinto che prendi sicuramente di più di un operaio meccanico appena assunto anche facendo le fatture...

      il 30 luglio del 2012
      • Avatar di scacciapensieri

        scacciapensieri mispiace ,ma la musichina del "non te lo detto io di farlo e se lo fai c'è un motivo" saltala pure a piedi pari,questo stile di risposta delude molto fatta da te,ma chi ti credi di essere per benedire tutti e tutto.Concordo appieno con te,che le tasse le dobbiamo pagare tutti.ma in un momento come questo non sono a discutere su chi e perchè,non pagano tutti le tasse,ma vorrei sensibilizzare un aspetto che a molti è oscuro,poi continuiamo pure cxon la musichinache,,, Genova se a Cortina se a ...s e a... se a.... il 20% e il 30% questi sono discorsetti politici che voglio saltare,ribadisco che tutti devono fare il LORO.Ma qui non si vuole additare una sola categoria, lo sai ( lo sai bene) che le coperative in GDO non pagano tasse nei loro commerci per vari appoggi politici e questa si potrebbe anke chiamare concorrenza sleale.....Non voglio sminuire il ragionamento che è altamente condivisibile nel suo aspetto,ma liquidi la questione con troppa semplicità e sufficienza,potremmo stare settimane a discutere su questoargomento,il risultato che se si vuole recuperare non è sufficente guardare da un solo lato...Grazie mille del tuo confronto.

        il 30 luglio del 2012
        • Avatar di Oscar

          Oscar liqida con semplicità perchè è una persona che evidentemente non è imprenditore e lavora per una ditta che può ancora permettersi di pagare tutti i dipendenti , non è facile capire le difficoltà degli altri ognuno guarda al suo, non vedreci della cattiveria ma nella mente di una persona alla quale sullo stipendio viene detratta una buona parte per le tasse e sente che molti non fanno fatture e scontrini e a lui questo non è possibile farlo giustamente si incavola! lui dovrebbe capire noi ma noi dobbiamo capire loro... sulla GDO hai proprio ragione guarda potrei scrivere un libro sulle porcate delle cooperative!

          il 30 luglio del 2012
  • Avatar di Giubberosse

    Giubberosse Sono stanco di questi commenti polemici di gente che scopre, dopo tanti anni, di essere dalla parte del torto e che dice che rubare un pochino alla comunità non fa male.. vergognatevi!!! portate rispetto a tutti a partire dagli operai che prendono 700€ al mese e non possono evadere un euro perchè dipendenti....

    il 30 luglio del 2012
  • Avatar di franca

    franca vorrei sapere quanto ci costano queste ottanta persone pagate per rincorrere chi nn batte uno scontrino da un euro!!!Si riesce a rientrare dalle spese....E' questa la tanto acclamata riduzione della spesa???Vergognatevi e andate a verificare i pesci grossi che evadono i milioni oppure date a tutti un bel lavoro statale con tanto di tutele,,,,ferie -tredicesime -straordinari -malattie

    il 29 luglio del 2012
  • Avatar di albo

    albo ho avuto una attività in questa misera città e mi badavano a vista... ho avuto 11000 euro di multa perchè un mio amico mi consegnava le pizze a casa in cambio di pizze da mangiare ... lavoro e mi cavano una cifra del mio stipendio ... guardi a di finanza e chi vi comanda ma va.....mi pubblicate ???

    il 28 luglio del 2012
  • Avatar di marco sbrighi

    marco sbrighi Vergogna guardia di finanza invece di reprimere lo spaccio di sostanze stupefacienti, le infiltrazioni criminali malavitose ve la prendete con la gente che lavora che fa' i salti mortali per star dentro a studi di settore fuori da ogni logica e che con questa crisi fatica ad arrivare a fine mese.. Non meritate piu' il mio rispetto.

    il 28 luglio del 2012