Savignano, riqualificazione esterna per il cimitero centrale: conclusi i lavori

I lavori, iniziati il 20 maggio 2019, hanno riguardato in particolare l’area di raccordo dell’ingresso principale al cimitero centrale al più nuovo ingresso all’ala laterale

Sono terminati i lavori di riqualificazione esterna del cimitero centrale di Savignano sul Rubicone. Stamane il Sindaco Filippo Giovannini e l’Assessore ai Lavori pubblici Stefania Morara hanno tagliato il nastro per inaugurare le opere che hanno interessato la riorganizzazione dei percorsi ciclopedonali e delle aree di sosta limitrofe ai due ingressi del cimitero centrale.

I lavori, iniziati il 20 maggio 2019, hanno riguardato in particolare l’area di raccordo dell’ingresso principale al cimitero centrale al più nuovo ingresso all’ala laterale, che si presentava in stabilizzato e terra. A seguito del completamento dell’ampliamento del cimitero, non era stato ultimata la sistemazione dell’area che quindi, in occasione di piogge o eventi di maltempo, subiva danneggiamenti e rendeva disagevole l’accesso del pubblico e anche il transito di biciclette e automobili.

 L’intervento realizzato è consistito nel raccordo tra i due ingressi, tramite un percorso ciclopedonale pavimentato a porfido, secondo il disegno che accompagna tutti i nuovi interventi in centro storico. Si è provveduto inoltre ad organizzare  un’area a parcheggio il più possibile vicino agli accessi, così da favorire la fruizione da parte di persone con ridotta o impedita capacità motoria.

 Sono stati infine realizzati i sottoservizi, ovvero il sistema di scarico delle acque bianche del viale di accesso, la messa in quota dei pozzetti, la rete fognante bianca nella parte di nuova realizzazione, l’impianto di illuminazione pubblica con punti luce in corrispondenza dei percorsi ciclopedonali e del parcheggio e  la segnaletica orizzontale degli stalli sia per le auto che per i motocicli.

 Fa parte integrante dell’intervento la riorganizzazione delle aree verdi più limitrofe agli accessi che ospiteranno essenze arbustive ed arboree autoctone. Il costo dell’opera è di 154.325,77 euro più Iva. 

 “Siamo contenti dei risultati – afferma l’Assessore ai Lavori pubblici Stefania Morara – ma non ci fermiamo qui. Entro l’anno saranno realizzati altri lavori di riqualificazione nella zona interna del cimitero, in particolare la messa in sicurezza di controsoffitti e gronde. Ci sono parti ammalorate che necessitano di sistemazione. Un intervento più corposo di riqualificazione generale è previsto tra le opere collegate al Pru di Valle Ferrovia. Un cantiere importante per tutto il Quartiere e per la città”.

 “La manutenzione e riqualificazione delle opere migliora la qualità della vita dei cittadini – afferma il Sindaco Filippo Giovannini –. Non si risolve una tantum ma richiede dedizione continua e risorse. Il taglio del nastro di oggi ha segnato una delle tappe dell’impegno costante del Comune nella cura della città”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Si torna alla normalità, chiude il reparto Covid del Bufalini: "Esperienza dura e toccante"

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

Torna su
CesenaToday è in caricamento