Savignano, esenzione Cosap fino al 31 dicembre ed estesa anche alle attività artigianali

Approvato anche l’ampliamento della superficie autorizzabile per le occupazioni di suolo pubblico, anche in deroga alle misure massime stabilite dal Regolamento comunale

La Giunta Comunale di Savignano ha approvato l’esenzione dal pagamento della Cosap per occupazione temporanea di suolo pubblico e la riduzione del 100 per cento per occupazioni permanenti, estendendola al 31 dicembre 2020 e allargando la platea dei beneficiari. Tali disposizioni economiche ampliano quanto previsto dal Governo con il “Decreto Rilancio” n. 34 del 19.05.2020 che stabilisce l’esonero della Cosap per le sole imprese di pubblico esercizio, titolari di concessioni o autorizzazioni, fino al 31 ottobre 2020.

L’Amministrazione Comunale di Savignano sul Rubicone ha approvato la gratuità per l'occupazione di suolo pubblico di carattere temporaneo dall’1 maggio, estendendola al 31 dicembre 2020 e applicandola a favore oltre che dei pubblici esercizi (bar e ristoranti) anche delle attività artigianali operanti sul territorio comunale, agli esercizi di vicinato per la vendita di prodotti non alimentari, per consentire l’esposizione delle merci, e ai cantieri edili. Approvato anche l’ampliamento della superficie autorizzabile per le occupazioni di suolo pubblico, anche in deroga alle misure massime stabilite dal Regolamento comunale.

La Giunta ha deliberato inoltre la riduzione del 100 per cento del canone dovuto per l'occupazione permanente di suolo pubblico per l'anno 2020. In considerazione del fatto che il canone per le occupazioni di tipo permanente viene calcolato ad anno solare, indipendentemente dalla data di inizio dell'occupazione, la Giunta ha stabilito di rimborsare il 100 per cento canone eventualmente già versato dagli interessati per l'anno 2020.

Il Decreto Rilancio prevede che il cittadino possa presentare la richiesta in forma telematica semplificata senza bollo. Le richieste si possono inviare alla pec del Comune di Savignano sul Rubicone, all’indirizzo savignano@cert.provincia.fc.it o tramite il portale Suaper. Le misure previste dalla Giunta Comunale non si fermano qui. L’Amministrazione Giovannini introdurrà un’ulteriore misura, consistente nell’esonero della Cosap di tutti gli ambulanti del mercato settimanale del martedì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo accolto le richieste di sostegno dei nostri commercianti e operatori e, a seguito anche di in confronto con le associazioni di categoria, abbiamo previsto misure applicabili in modo diretto e immediato, anche ampliando quanto previsto dal Governo -– afferma il Sindaco Filippo Giovannini -. La solidità delle nostre imprese è benessere economico e sociale di tutta la comunità. Siamo al fianco dei nostri cittadini in questo momento complesso e delicato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Si torna alla normalità, chiude il reparto Covid del Bufalini: "Esperienza dura e toccante"

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

Torna su
CesenaToday è in caricamento