Dubbia serie di incendi, fiamme per quasi 400 metri quadrati

Vigili del fuoco e Guardia Forestale sono intervenuti prima a Sarsina e poi a Bagno di Romagna. Nel primo caso è andata in fiamme un'area da 80 metri quadrati di sterpaglie a bordo strada

Due incendi ravvicinati nella stessa strada, la Sp 138. E' successo ieri pomeriggio intorno alle 15.30. Vigili del fuoco e Guardia Forestale sono intervenuti prima a Sarsina e poi a Bagno di Romagna. Nel primo caso è andata in fiamme un'area da 80 metri quadrati di sterpaglie a bordo strada vicino ad una casa. Nel secondo caso invece ben 270 metri quadrati di sottobosco. L'intervento dei vigili del fuoco ha fermato le fiamme che si stavano espandendo senza sosta aiutate dal caldo e dalla siccità.

Non è stato trovato nessun innesco quindi al momento le cause sono da attribuire al caso anche se c'è un però. Gli agenti della forestale giunti sul posto hanno storto il naso. Resta il dubbio su ciò che può aver originato due incendi a così breve distanza. Sarà una coincidenza?

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La droga? Arrivava a casa comodamente via corriere espresso tra i giocattoli

  • Cronaca

    Ancora controlli sul lavoro nero: 5 lavoratori irregolari in ristoranti e pizzerie

  • Cronaca

    Scomparsa di Manuela Teverini: la Procura chiede il rinvio a giudizio del marito

  • Incidenti stradali

    Morto in mountain bike, ultimo saluto a Nicola: fissato il funerale

I più letti della settimana

  • "Ora sei in un posto con sentieri bellissimi": gli amici ricordano il 29enne Nicola Parentelli

  • Giovane cicloescursionista perde la vita durante una gita in Valmarecchia

  • Morto in America, Luca è finalmente rientrato a Cesena: fissati i funerali

  • Travolti in bici mentre andavano a scuola, madre e figlio di 7 anni in prognosi riservata

  • Gli plana sulla scrivania una lettera coi proiettili: "Sei un uomo morto"

  • Caos a scuola: sferra un pugno sul naso all'insegnante

Torna su
CesenaToday è in caricamento