Ritrovato esanime per alcolici e droghe: interviene l'elicottero del 118 per salvarlo

Si tratta di un quarantenne che non rispondeva ad alcuno stimolo: questo ha allarmato notevolmente la madre che lo ha rinvenuto e ha chiamato prontamente i soccorsi

L'elicottero in via Violetti

L’elicottero del 118 è atterrato nel pomeriggio di venerdì nella periferia di Cesena, in via Violetti, per soccorrere un uomo ritrovato senza sensi ed esanime nella sua abitazione. Si tratta di un quarantenne che non rispondeva ad alcuno stimolo: questo ha allarmato notevolmente la madre che lo ha rinvenuto e ha chiamato prontamente i soccorsi. La situazione era di tale gravità da giustificare l’arrivo delle ambulanze via terra e dell’elicottero dal cielo, partito da Ravenna e atterrato in un campo agricolo della zona compresa tra Cesena e Gambettola.

Sul posto anche due auto della Polizia di Stato, in ausilio al personale del 118. Secondo le prime informazioni l’uomo si trovava in uno stato di incoscienza dovuto ad un abuso di alcolici o di droghe (o entrambe le cose), una situazione di “coma” da cui si è ripreso grazie ai soccorsi, una volta che è stato caricato sull’elicottero e portato al Bufalini di Cesena con un codice di massima gravità. L’uomo è un quarantenne con problemi noti collegati agli stupefacenti.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

Torna su
CesenaToday è in caricamento