homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Tenta una rapina in una pizzeria con un' "arma impropria"

Per la modalità e l'oggetto usato sembra il gesto di un disperato. Un fermato dai carabinieri in zona stadio. Si tratta di campano di 34 anni, senza lavoro e senza soldi

“Stendetevi tutti a terra e tu dammi i soldi della cassa”. Questa l’esclamazione di un uomo che, venerdì sera sulle ore 21 circa, ha tentato una rapina da Luka’s Pizza. Il locale è su Viale Marconi in una zona molto trafficata. Secondo le descrizioni dei testimoni, si tratta di un uomo sui 40 vestito con abiti da lavoro, un giubbotto e un cappello per coprirsi, in parte, il volto. Ha fatto 'irruzione' nella pizzeria ma da subito si è capito che non ci sapeva fare.

Tanto che c'è chi gli ha risposto: "Se mi stendo come faccio a darti i soldi?". Si è spostato vicino alla cassa e ha minacciato con una cazzuola la cassiera. Ma l'intervento di un ragazzo di appena venti anni ha distolto la sua attenzione dalla ragazza e in due lo hanno condotto fuori dal locale sventolando un mattarello. Dopodichè lo hanno chiuso fuori. ha sbattuto un po' di volte l'arnese contro la vetrina ma poi si è dato alla fuga a mani vuote.

Ne locale erano in sei tra cui un cliente che ha assistito impassibile alla scena gustandosi la sua pizza seduto in uno dei tavolini del locale. Nell'arco di venti minuti circa i militari hanno fermato un uomo nei pressi dello stadio, sono in corso le operazioni di riconoscimento. Secondo alcuni testimoni i carabinieri, che si sono alternati alla polizia, lo avrebbero pescato fuori da uno dei condominii di via Plauto in cui l'uomo si era cambiato gli abiti. Si tratta di un 34enne campano, disoccupato e senza soldi. Ora è in carcere a Forlì a disposizione del pm Bartolozzi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Dopo una lunga attesa è arrivata l’ufficialità: ecco Karim Laribi

    • Cronaca

      Terremoto, l'appello di Lucchi: "Impegno per la ricostruzione delle comunità"

    • WeekEnd

      Week-end cesenate da scoprire fra Romagnando, cigni galleggianti e ode alla fiorentina

    • Cronaca

      Estate di duro lavoro per il posto di polizia estivo di Cesenatico

    I più letti della settimana

    • Forte scossa di terremoto nel cuore della notte: la Romagna si sveglia di soprassalto

    • Terremoto, nella notte evacuato il grattacielo: 150 persone in strada

    • Lo sgomento di Borello: "Thomas, oggi un nuovo Angelo". Fatale l'impatto con la roccia

    • In moto la macchina dei soccorsi: mezzi speciali e squadre partiti da Forlì-Cesena

    • Oltre mille persone per dare il tristissimo addio a Tommy - LE FOTO

    • Fissato il funerale del 17enne, il dolore della madre: "Tommy ho bisogno di te"

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento