Di corsa per l'Irst: conto alla rovescia alla prima edizione di "Cesena Run the City"

Gli atleti preiscritti potranno ritirare il pettorale anche venerdì 7 luglio dalle 14.30 alle 17 in zona ippodromo presso il parcheggio fotovoltaico

Si svolgerà sabato 8 luglio alle 20, con partenza ed arrivo in Piazza del Popolo a Cesena, la prima edizione di “Cesena Run the City” patrocinata dal Comune e organizzata dagli “Amici della Fatica” e “Formula Servizi” con l'intero ricavato destinato all'Irst (Istituto Scientifico per lo Studio dei Tumori) di Meldola. La competizione aperta ad atleti, amatori, camminatori e bambini è divisa in quattro categoria: Half Marathon di 21 chilometri, Urbain Trail per 10 chilometri, Kids Run per i più piccini che inizia alle ore 19 con un percorso all'interno della piazza e la Camminata Ludico Motoria.

Per partecipare alla Half Marathon l'iscrizione è di 15 euro con pacco gara composto da scaldacollo e zainetto con prodotti vari, per la dieci chilometri 10 euro con pacco gara composto da zainetto ed articoli vari, i genitori per i più piccini per gareggiare nella Kid Run verseranno 2 euro e i bambini avranno diritto ad una medaglia ricordo oltre ad un brik latte e un ghiacciolo “La bomba”.

Solo cinque euro per i camminatori con buono party per pasta e birra più alimentari. Per preiscriversi ed  iscriversi basterà collegarsi al sito www.cesenarunthecity.it. Gli atleti preiscritti potranno ritirare il pettorale anche venerdì 7 luglio dalle 14.30 alle 17 in zona ippodromo presso il parcheggio fotovoltaico. L'intero ricavato, detratte le spese vive, sarà devoluto all'Irst di Meldola per favorire un progetto specifico con terapia all'interno di un protocollo sperimentale relativo al tumore alla prostata. “Il tracciato dell' Urban Trail di dieci chilometri - dice il responsabile della gara Stefano Masini - prevede il transito nelle strade più conosciute del centro storico, ma a queste si aggiungono itinerari bellissimi normalmente non considerati oltre a sentieri extraurbani ed aree di solito non accessibili”.

“In contemporanea - afferma Davide Brunetti, presidente di Amici della Fatica - daremo vita alla prima mezza maratona cesenate in un percorso in parte urbano e in parte su sentieri. Sarà obbligatorio per chi partecipa a questa competizione portarsi appresso una fonte luminosa propria pena la squalifica”. Saranno oltre duecento i volontari che vigileranno totalmente gratuitamente sull'intero percorso e attivi cinque punti di ristoro con uno di questi  dedicato ai celiaci.

“La nostra mission - chiosa Graziano Rinaldini, presidente di Formula Servizi – è quella di trovare fondi per la ricerca scientifica in campo medico. L'Irst di Meldola rappresenta un punto fondamentale in campo della medicina e delle cure oncologiche Gli sponsor ci hanno già dato circa dieci mila euro e speriamo di ricavarne altri con i partecipanti”. Oltre ai primi tre classificati saranno premiati alcuni atleti classificati e anche le società che partecipano con il maggior numero di atleti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Salute

    Da Cesena a New York per combattere i tumori: ricercatrice in finale ai premi Issnaf a Washington

  • Salute

    L’influenza è alle porte, arrivano i primi vaccini: "Non solo bimbi e anziani, lo facciano anche i medici"

  • Cronaca

    Inaugura il nuovo Campus: "Cesena diventa a tutti gli effetti una città universitaria"

  • Cronaca

    In otto su una Punto "beccati" dalla Polizia Municipale: in tre proseguono a piedi

I più letti della settimana

  • Il "boss" di America Graffiti si butta anche nel mondo di manga e fumetti: in arrivo un grande store

  • Si scontra con un'auto e viene sbalzato dallo scooter: è in gravi condizioni

  • Sotto accusa le ronde: Forza Nuova denunciata per aver formato un corpo di polizia non autorizzato

  • Guidava con un tasso alcolemico da coma etilico: valore record a Cesena

  • "Uniti risorgeremo", il Manuzzi accoglie così il Cesena: e i bianconeri non deludono

  • Cambia la manovra antismog: forni a legna e barbeque, nessun rischio di spegnimento

Torna su
CesenaToday è in caricamento