"Pranzo dei Nonni": oltre 300 persone a tavola con Amadori

Il pranzo ha coinvolto anche Amadori, che ha offerto i prodotti per il pranzo e i premi per la tombola, Orogel, che ha fornito le verdure, i volontari dell'Hobby III Età, che si sono occupati della preparazione del pranzo e del servizio ai tavoli, oltre a fornire i locali

Sono oltre 300 in totale gli anziani coinvolti nelle attività proposte dal Centro Risorse Anziani del Comune di Cesena nel corso del 2015: circa 200 di loro hanno preso parte venerdì alla 13esima edizione del tradizionale “Pranzo dei Nonni”, organizzato con la collaborazione del centro sociale Hobby III Età, Amadori e Orogel. Presenti tutti i Punti Anziani della città: Bulgarnò, Case Finali, Fiorita, Gattolino, Ronta, San Mauro in Valle, San Vittore, Villa Chiaviche e alcuni anziani del Centro Storico, seguiti direttamente dal Centro Risorse Anziani che ha sede in Via Dandini. Tra i partecipanti, anche alcuni ospiti della Casa Protetta Roverella e una rappresentanza degli anziani seguiti dalla tele-assistenza, un servizio avviato negli ultimi anni che si sta dimostrando un valido sostegno per tante famiglie, con circa 70 persone seguite nel 2015.

Nel corso del pranzo non sono mancati momenti di intrattenimento, con barzellette, poesie, tombola e l’arrivo della Befana, che ha distribuito dolcetti offerti dal Punto Anziani di Ronta.  “Il pranzo di inizio anno è un momento molto attesto dai nostri anziani – commenta Franca Di Fulco, operatrice del Centro Risorse Anziani. – Durante l’anno cerchiamo di proporre varie attività ricreative, come le gite mare in estate e alle Terme di Cervia in autunno, oltre alle attività ordinarie pomeridiane durante tutto l’anno presso in vari Punti Anziani, che cerchiamo di arricchire in collaborazione con il territorio: ad esempio, nel 2015 il Punto Anziani la Fiorita ha realizzato un corso di uncinetto e ricamo per i ragazzi della scuola media, dove è ospitato temporaneamente, un bell’esempio di collaborazione tra diverse generazioni!”

Il pranzo ha coinvolto anche Amadori, che ha offerto i prodotti per il pranzo e i premi per la tombola, Orogel, che ha fornito le verdure, i volontari dell’Hobby III Età, che si sono occupati della preparazione del pranzo e del servizio ai tavoli, oltre a fornire i locali. Al pranzo erano presenti anche Simona Benedetti, assessore ai Servizi ai Servizi per le persone, Matteo Gaggi, dirigente dei Servizi Sociali dell’Unione dei Comuni Valle del Savio, Alessandro Strada, direttore dell’Asp, oltre alle operatrici e volontari del Centro Risorse Anziani.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Vergogna in un allevamento, 50 mucche lasciate morire di fame tra i loro escrementi

    • Cronaca

      Ci siamo, al via la Fiera di San Giovanni: fischietti e lavanda come da tradizione

    • Meteo

      "Temperature estreme e temporali": allerta meteo della Protezione Civile

    • Cronaca

      "Figlia di Romagna", una bellissima poesia dedicata a Cesena

    I più letti della settimana

    • Malore fulminante mentre si trova in mare: muore turista tedesco

    • Immobiliarista cesenate nei guai: sequestrate case e terreni per oltre 2 milioni di euro

    • Vergogna in un allevamento, 50 mucche lasciate morire di fame tra i loro escrementi

    • Rocambolesco schianto all'uscita della Secante: diversi feriti

    • Trema l'appennino cesenate, i sismografi registrano un terremoto

    • VeloOk, arrivano a Gambettola le colonnine che fanno rallentare gli automobilisti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento