Torna la Pigotta dell'Unicef per aiutare le bambine del Niger

Anche quest'anno il Comitato Provinciale per l'UNICEF sarà presente a Cesena e a Forlì con le Pigotte

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Come ogni Natale torna la Pigotta, la bambola di pezza cucita a mano dai volontari dell’UNICEF, che quest’anno sostiene i programmi dell’UNICEF per l’istruzione in Niger, dove 3,2 milioni di persone hanno bisogno di assistenza e in particolare le ragazze sono a rischio di rapimento, matrimoni forzati, violenza fisica, con molti ostacoli per andare a scuola. Il Comitato di Forlì-Cesena sarà presente per consentire a tutti di adottare una Pigotta presso i seguenti punti: - 21/22 Dicembre dalle 16.00 alle 20.00 c/o Loggiato Comunale n.10 - Cesena - dal 22/12/2019 al 10/01/2020 c/o Nero Sublime - Corte Dandini - Cesena - Fino al 10/01/2020 c/o Alba Team - Via Leone Cobelli n.29 - Forlì “Questa piccola bambola di pezza dal valore immenso ha aiutato a salvare le vite di 25 milioni di bambini in oltre 20 anni” – ha dichiarato Francesco Samengo, Presidente dell’UNICEF Italia. “Quest’anno adottando la Pigotta aiuteremo le bambine in Niger a ricevere un’istruzione. In certi contesti per i bambini l’accesso alla scuola è un lusso e per le bambine lo è ancora di più. Nel mondo 130 milioni di ragazze tra i 6 e i 17 anni in tutto il mondo non frequentano la scuola. Adotta una Pigotta e aiutaci a mandare a scuola tante bambine! Oltre alle Pigotte, vi aspettiamo anche con stupende decorazioni natalizie realizzate a mano e tante idee regalo per grandi e piccini!

Torna su
CesenaToday è in caricamento