Piazza della Libertà, Lucchi al M5S: "Date delle idee e non facili slogan"

Il primo cittadino mostra i numeri: "Per la piazza spesi non i "circa 200mila euro" dei quali scrive Natascia ma 132.920,96 euro (Iva e contributi compresi), destinati a divenire 153.476.96"

"Ho letto con grande attenzione - scrive il sindaco Paolo Lucchi - la nota stampa con la quale Natascia Guiduzzi, Consigliera comunale e Portavoce del Movimento 5 stelle di Cesena, ha espresso le sue riflessioni su Piazza della Libertà. Trattasi, lo ammetto, di una presa di posizione chiara, precisa, decisa. Che mi ha colpito, se non altro perché un amministratore pro tempore ha sempre il dovere di mettersi in discussione".

"Poiché - aggiunge - oggi vi è una giustificata attenzione all’utilizzo delle risorse pubbliche chiarisco con piacere quanto si sia speso sino ad oggi per Piazza della Libertà. Non i “circa 200mila euro” dei quali scrive Natascia ma 132.920,96 euro (Iva e contributi compresi), destinati a divenire 153.476.96. Una cifra rilevante, lo so bene, ma spesa attraverso atti trasparenti e pubblici, collegata ad un lavoro di progettazione (ed anche di rilievi stradali, dei servizi a rete, interrati ed aerei) indispensabile per progettare ex novo una Piazza di grande qualità ed anche per concorrere all’assegnazione del finanziamento regionale. Che, è bene ricordarlo, a differenza di quel che sostiene Natascia, “non è perso” ma solo rinviato. Purtroppo, aggiungo, in una situazione che ogni giorno vede rinviare finanziamenti pubblici da tempo promessi a città virtuose come la nostra, che li meriterebbero".

"Ma il comunicato di Natascia non indica solo cifre a suo parere perse. Elenca anche, in generale, tutto ciò che su Piazza della Libertà non si sarebbe dovute fare. Ma se così non va bene, a parere di Natascia quali scelte si potrebbe invece concretizzare subito?
Nel comunicat a questo proposito non si indica nulla. Per questo ho cercato aiuto nell’intervento da lei pronunciato in Consiglio comunale il 13 aprile 2012, giusto un anno fa. In quell’occasione, mentre si stava discutendo del bilancio di previsione del Comune, Natascia dichiarò. "Ad ultimo vorrei parlare di Piazza della Libertà. Il Movimento 5 stelle ha sempre sostenuto che la piazza vada ristrutturata e pedonalizzata. Non abbiamo cambiato idea, ma ci sembra che l’investimento di 3.100.000 per il rifacimento della piazza possa essere posticipato a tempi migliori. La pedonalizzazione invece si può fare domattina, mettendo i cartelli necessari per il divieto d’accesso e la Ztl, spendendo al massimo mille euro".

"I "fallimenti e le incapacità gestionali" - incalza il sindaco - indicati nella nota stampa, quindi, si sanerebbero se domani mattina pedonalizzassimo la piazza con un semplice cartello, eliminando l’attuale parcheggio con un colpo di bacchetta magica. Una scelta low cost – per la quale non serve alcuna progettazione, mi pare evidente - e senza dubbio rapidissima. Ma Natascia è proprio sicura che questa scelta sarebbe all’altezza di un centro storico bellissimo come il nostro? E' proprio certa che passare da una piazza/parcheggio come quella attuale ad una "non piazza" farebbe bene alla nostra solida abitudine di socializzare in centro, alla sempre più diffusa richiesta di allontanare le auto dallo stesso? E valorizzerebbe le nostre attività commerciali in difficoltà, attirando in centro nuovi cittadini e consumatori? La pensa proprio così? Sosterrebbe questa tesi in un incontro pubblico?" Ne dubito".

"Ed allora, per favore Natascia, in questa fase così difficile per tutti, descrivi pure tranquillamente "fallimenti, incapacità, affanni" (che, lo ammetto, quotidianamente possono caratterizzare la vita di ogni Sindaco pro tempore, come sappiamo bene sia il Sindaco di Parma che io), ma prova anche ad articolare un’idea alternativa vera, non fatta solo di cifre inesatte, slogan facili e scorciatoie. Che forse producono qualche titolo giornalistico ma, purtroppo, dimenticando totalmente la storia e l’orgoglio che tu, io, tutti i cesenati proviamo quando pensiamo alla nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Colpita da meningite durante la gita di gruppo, turista in gravi condizioni

Torna su
CesenaToday è in caricamento