homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Pesta un ragazzo per uno schizzo d'acqua, in manette elettricista 25enne

Un giovane elettricista di 25 anni, residente a Mercato Saraceno, è stato identificato dal Posto di Polizia di Cesenatico a seguito di una attività di indagine conseguente alla denuncia presentata da un cesenaticense 22enne, che subì una aggressione

Un giovane elettricista di 25 anni, residente a Mercato Saraceno, è stato identificato dal Posto di Polizia di Cesenatico a seguito di una attività di indagine conseguente alla denuncia presentata da un cesenaticense 22enne, che subì una aggressione durante i festeggiamenti della notte rosa. Quella notte, verso le 4, la vittima si trovava nella zona del molo della notte, e, con alcuni amici, stava giocando a lanciarsi acqua, quando accidentalmente un passante venne investito da un getto.

Nonostante l’autore del gesto si fosse scusato, il passante lo colpì con un pugno al volto, facendolo cadere a terra ed anche procurandogli la rottura degli occhiali; solo grazie all’intervento degli altri ragazzi presenti la vittima non ha subìto ulteriori colpi da parte dell’aggressore. Il giovane cesenaticense, recatosi in ospedale, venne giudicato guaribile in trenta giorni, avendo riportato una frattura all’osso nasale con necessità di intervento chirurgico-estetico.

Le indagini hanno avuto riscontro positivo anche grazie alla attività di prevenzione che era stata predisposta in forza per quell’evento; i testimoni avevano infatti riferito che l’aggressore era stato identificato durante un controllo effettuato a campione su gruppi di ragazzi; altro elemento fornito dai testimoni  era che l’aggressore era residente a Mercato Saraceno. Incrociando questi dati si è riusciti a individuare il soggetto, che é stato riconosciuto in fotografia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Partiti i nostri volontari di protezione civile. Collette nel mondo dello sport

    • Cronaca

      Terremoto, il cuore di albergatori e camping: "Posti disponibili gratis"

    • Cronaca

      Terremoto, nella notte evacuato il grattacielo: 150 persone in strada

    • Cronaca

      Oltre mille persone per dare il tristissimo addio a Tommy - LE FOTO

    I più letti della settimana

    • Forte scossa di terremoto nel cuore della notte: la Romagna si sveglia di soprassalto

    • Si tuffa dalla cima della cascata e non riemerge: muore a soli 17 anni

    • Lo sgomento di Borello: "Thomas, oggi un nuovo Angelo". Fatale l'impatto con la roccia

    • Terremoto, nella notte evacuato il grattacielo: 150 persone in strada

    • Trattore sbanda ed "entra" in una casa: tragedia sfiorata, miracolati due giovani

    • In moto la macchina dei soccorsi: mezzi speciali e squadre partiti da Forlì-Cesena

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento