Raccolta fondi per sostenere il docufilm "Màt Sicuri" con protagonista l'attore cesenate Evangelisti

Un attore di Cesena, Alvaro Evangelisti, è il protagonista del nuovo docufilm che si sta girando in queste settimane a Parma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Un attore di Cesena, Alvaro Evangelisti, è il protagonista del nuovo docufilm che si sta girando in queste settimane a Parma: “Màt Sicuri - L’ultimo Diogene”, storia molto particolare del senzatetto Enzo Sicuri, di cui nel 2018 ricorre il trentennale della morte. La sua straordinarietà sta, oltre che nel suo amore per la letteratura, la musica lirica e una limpida filosofia di vita, nell’essere l’unico clochard al quale sia stato dedicato un monumento, con nome e cognome, nel centro storico di una città, appunto Parma, in piazzale della Macina.

Il ruolo di Sicuri è stato affidato ad Alvaro Evangelisti, attore noto a Cesena anche come regista, titolare di una scuola di teatro con l’associazione Quinte Mutevoli e diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Bologna. In occasione della presentazione del trailer del docufilm, l’1 ottobre la Gazzetta di Parma ha scritto: “È bravo Alvaro Evangelisti, giustamente lento, chiuso tra mille pensieri, mai solo, con l’immancabile bicicletta e sempre alla ricerca di un cartone, magari con la scritta «Fragile». Un cartone per dormirci dentro, per viverci”.

Partendo dall’audio inedito ed esclusivo dell’unica intervista concessa nella sua vita da Sicuri, il progetto vuole essere una riflessione sulla società attuale. Soprannominato con affetto “Màt” dai suoi concittadini, Sicuri era fautore di una raccolta differenziata ante litteram (riciclava cartoni), viveva con e per la natura, aveva come guida la libertà e di fatto rifiutava tutte le imposizioni del consumismo. Il suo motto era “Nella vita si può fare a meno di tutto, tranne che dell’aria per respirare”, massima a cui è rimasto fedele fino all’ultimo giorno.

Autori del docufilm sono tre giornalisti professionisti iscritti all’Ordine dell’Emilia Romagna: Antonio Cavaciuti, Francesco Dradi e Fabrizio Marcheselli, che da sette anni fa base anche a Cesena. Il progetto prosegue ora con il lancio della raccolta fondi, crowdfunding, sia sulla piattaforma di cinema Produzioni dal Basso (https://www.produzionidalbasso.com/project/mat-sicuri-l-ultimo-diogene/), sia sul sito ufficiale www.matsicuri.it, dove si può vedere il trailer.

Torna su
CesenaToday è in caricamento