Orticello di marijuana in casa, arrestato dalla polizia Municipale

Il nordafricano sospettato di gestire un giro di spaccio di stupefacenti tra le colline del Rubicone

E' stato arrestato nella mattinata di venerdì, dagli agenti della polizia Municipale, un 28enne magrebino residente a San Giovanni in Galilea, frazione del Comune di Borghi. Il personale dell'Unità Antidegrado del Servizio associato polizie municipali di Cesenatico e Unione Rubicone-Mare insieme al Nucleo operativo del Comando Compagnia Carabinieri di Cesenatico ha fatto scattare il blitz all'alba eseguendo una perquisizione nell'abitazione del nordafricano. Il 28enne era finito nel mirino delle forze dell'ordine in quanto sospettato di gestire un giro di spaccio di stupefacenti, in particolare cannabinoidi, tra le colline del Rubicone. Nella sua casa gli agenti hanno trovato una piccola serra, dotata di tutti quegli accorgimenti per far crescere in amniera rigogliosa le piante di marijuana, e l'ultimo raccolto pari a 370 grammi di stupefacente suddiviso a seconda del grado di maturazione e di principio attivo. Arrestato e portato in caserma, il 28enne è stato processato per direttissima nella mattinata di sabato e il giudice, dopo aver convalidato il fermo, lo ha scarcerato in attesa della prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

  • Scontro all'incrocio, un'auto si cappotta e l'altra finisce contro il palo: tre feriti

Torna su
CesenaToday è in caricamento