Nuovo volto per le vie Fantaguzzi e Albizzi: restyling da 400mila euro

Finanziamento regionale in arrivo per la riqualificazione delle vie Fantaguzzi e Albizzi: il progetto è stato ammesso ai contributi previsti dalla legge regionale 41/1997 per progetti di valorizzazione della rete commerciale

Redazione 30 marzo 2012

Finanziamento regionale in arrivo per la riqualificazione delle vie Fantaguzzi e Albizzi: il  progetto è stato ammesso ai contributi previsti dalla legge regionale 41/1997 per progetti di valorizzazione della rete commerciale. L’importo assegnato ammonta a 81.500 euro, che potrebbe salire fino a 200mila euro qualora si rendano disponibili  ulteriori fondi nel corso di validità del programma. La comunicazione ufficiale al Comune è arrivata dalla Provincia, a cui è affidata l’amministrazione dei contributi sul territorio.

“E’ davvero una bella notizia, specialmente in un periodo di vacche magre come quello che stiamo attraversando – commentano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore allo Sviluppo del Territorio Matteo Marchi -. E ci piace sottolineare come questo risultato sia stato raggiunto grazie alla collaborazione fra pubblico e privato: per la prima volta le imprese non si limitano ad investire sulle proprie attività, ma migliorano un bene pubblico. Il programma di sistemazione di via Fantaguzzi, infatti, è accompagnato da un intervento diretto di 11 imprese commerciali presenti in questa strada, che si sono raggruppate in un’associazione temporanea d’imprese per sostenere la spesa di 50mila euro necessaria a ristrutturare il portico. Ed è significativo che questa collaborazione abbia rappresentato  un requisito preferenziale per ottenere questi finanziamenti che serviranno anche per coprire una quota parte delle spese a carico dei privati”.

Complessivamente la ristrutturazione del comparto di via Fantaguzzi – Via Albizzi avrà un costo di 400mila euro (a cui vanno aggiunti i 50mila euro per il porticato), e la somma è compresa  negli investimenti del bilancio 2012. Il progetto di intervento ricalca in gran parte quello realizzato nelle vicine piazze Amendola e Albizzi, nell’intento di rafforzare l’identità dell’area come zona di pregio, attraverso una continuità di forme. In previsione il rifacimento dei servizi a rete (fogna, acquedotto, gas, ecc.), un nuovo impianto di illuminazione, la ripavimentazione delle due strade e del portico di via Fantaguzzi.

Per quanto riguarda il rifacimento dei servizi, si provvederà all’interramento delle linee aeree (energia elettrica e rete telefonica), liberando così le facciate dei fabbricati dalla presenza dei loro cavi. Anche il nuovo impianto di illuminazione seguirà il medesimo criterio, e vedrà anche l’installazione di nuovi punti luce che garantiscano un’illuminazione migliore e minori consumi.

Per la pavimentazione delle strade, attualmente coperte di asfalto, saranno utilizzati selci squadrati in pietra calcarea disposti in file convergenti verso la canaletta di raccolta delle acque piovane posta al centro della sezione stradale, seguendo una soluzione analoga a quella già attuata nelle piazze Albizzi e Amendola. Anche il materiale è lo stesso utilizzato nelle due piazze, ma sarà trattato in modo diverso per rendere la superficie piana, più agevole per il transito. Per il portico invece è prevista una pavimentazione in cotto - come quella di tutti quasi tutti i portici del centro storico – con le mattonelle disposte in fasce parallele, il cui orientamento cambia in corrispondenza di ogni pilastro.

 

Annuncio promozionale

Paolo Lucchi
lavori pubblici

Commenti