Nuovo ospedale, la Regione: "Speriamo che il nuovo governo accolga la nostra richiesta"

L'assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi, è intervenuto progetto per il nuovo ospedale di Cesena, per il quale è attualmente previsto un finanziamento

"Mi auguro che il nuovo Governo possa accogliere la nostra richiesta, sulla quale c’era già stato il sostanziale via libera del precedente Esecutivo, di coprire l’intero importo con un finanziamento del ministero della Salute grazie a risorse di bilancio disponibili". L'assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi, è intervenuto progetto per il nuovo ospedale di Cesena, per il quale è attualmente previsto un finanziamento con risorse regionali e aziendali per 160 milioni di euro. Lo ha fatto nel corso della Commissione assembleare, che si è riunita per discutere della proposta di ripartizione - presentata dalla Giunta - del Fondo sanitario regionale, che mette in campo la quota di risorse assegnata all’Emilia-Romagna dallo Stato per finanziare e qualificare ulteriormente servizi e Aziende sanitarie (ausl, Aziende Ospedaliere e Irccs pubblici-Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico) dell’Emilia-Romagna. Per Venturi. "in questo modo verrebbero liberati fondi regionali e aziendali importanti per sostenere le politiche di investimento per i prossimi anni”.

Il commento della Lega Nord

Commenta il consigliere regionale della Lega Nord, Massimiliano Pompignoli: "Arriva l'ordine di scuderia del Pd, ovvero ettere in difficoltà l’attuale governo pretendendo le risorse per le più disparate ragioni che fino a qualche mese fa ci si guardava bene dal chiedere ai governi Renzi/Gentiloni (e di sollecitare ai deputati Pd). E’ il giochino che ha messo in piedi nei giorni scorsi il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, con i fondi ‘fantasma’ per piazza della Libertà che esige dal nuovo Governo ed è lo stesso giochino, sempre su Cesena, che ci ha ammannito oggi in Regione, in commissione Politiche per la salute, l’assessore Sergio Venturi parlando del nuovo ospedale cesenate. Venturi ha infatti ribadito i costi previsti per il futuro nosocomio, 156 milioni di euro, e ha rivelato, novità delle novità, che questi soldi erano stati promessi dall’ex ministro Beatrice Lorenzin. Per questo motivo, l’esecutivo Pd incalzerà il nuovo Governo per ottenerli. Strano tuttavia che non risulti da nessuna parte che queste risorse sarebbero arrivate da Roma. Eppure siamo tornati ripetutamente sul tema costi e reale necessità del nuovo ospedale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ricordo all’assessore che lo scorso 22 gennaio, durante una ‘storica’ conferenza stampa a Cesena, alla presenza nientepopodimeno che del presidente Stefano Bonaccini  e del sindaco Lucchi, ha annunciato che la Giunta regionale aveva deliberato un finanziamento di 100 milioni per la nuova struttura sanitaria. Senza tuttavia specificare di aver sollecitato all’allora ministro il contributo. Non vediamo tuttavia i motivi per cui in quell’occasione l’assessore regionale non avrebbe dovuto rivelare la promessa dell’allora ministro, che avrebbe portato ancora più legittimità e lustro al progetto. Ma forse la ragione era che allora non c’era alcun interesse a coinvolgere l’ex ministro e non c’era neppure l’ipotesi di ricorrere a risorse ministeriali, con la scusa di ‘liberare’ le risorse regionali per altri nobili scopi - continua l'esponente della Lega -. Ma c’è di più. Abbiamo già rivolto la domanda a Venturi senza ottenere risposte credibili. Gliela proponiamo ancora. Come crede sia possibile che tutta la lunga e complessa fase di progettazione, gli appalti, la realizzazione di servizi e infrastrutture, la costruzione e tutto quel che ne consegue di una nuova struttura sanitaria di 75.000 metri quadri, come emerge dalla stessa conferenza stampa di gennaio, costi solo 156 milioni. Di cui 100, a quanto è dato di sapere ufficialmente, di fondi regionali. Sarebbe più serio, a nostro avviso, e molto più istituzionale non sparare cifre a caso in una fase che crediamo sia ancora di pre-fattibilità, come è emerso in gennaio. Se al contrario fosse certo che la previsione di spesa complessiva ammonta a 156 milioni ci piacerebbe conoscere analiticamente i conti della serva".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stoppati dal lockdown, ora possono partire: "Abbiamo fatto anche gli artigiani per il nostro locale"

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

  • Il bollettino sul virus, un nuovo caso a Cesena. I tamponi certificano altri 21 guariti

  • Rifornivano di droga le piazze del Cesenate, la Polizia blocca la banda di pusher: 4 arresti

Torna su
CesenaToday è in caricamento