Nubifragio "travolge" Borello e dintorni: fiumi di fango e case allagate

Mentre a Cesena cadeva solo una lieve pioggia, a pochi chilometri di distanza di riversava in poche ore un grande quantitativo d'acqua che ha provocato veri e propri fiumi di fango che hanno invaso case. Una fiumana che veniva giù dalle colline

Disagi a Borello (fotoservizio di Davide Sapone)

Un nubifragio violentissimo e circoscritto ha colpito nella serata di martedì la zona collinare di Cesena, con particolare riferimento a Roversano, Borello e la piccola frazione di Borgo delle Rose, lungo via Linaro. Mentre a Cesena cadeva solo una lieve pioggia, a pochi chilometri di distanza di riversava in poche ore un grande quantitativo d'acqua che ha provocato veri e propri fiumi di fango che hanno invaso case e proprietà private. Una fiumana che veniva giù dalle colline, fuori da ogni possibile capienza dei corsi d'acqua.

La pioggia ha iniziato a farsi vedere intorno alle 18 di martedì, con un picco alle 19. La stazione pluviometrica di Roversano ha rilevato ben 34,4 millimetri di pioggia in un'ora e mezza intorno alle 19, mentre a Cesena città i millimetri erano solo 3 e zero nelle aree di pianura. In totale sulla zona alluvionata sono caduti 48,4 millimetri di pioggia se si considera anche la notte tra martedì e mercoledì (14,6 il dato rilevato a Cesena, vale a dire tre volte meno).

I vigili del fuoco hanno effettuato una serie di interventi con squadre provenienti da Forlì, Cesena, Civitella, Bagno di Romagna e Savignano sul Rubicone, in gran parte per pompare l'acqua fuori da garage e scantinati e pulire le strade dal fango. Circa una decina di case sono state allagate. Ad essere stata più colpita è via Linaro, a Borgo delle Rose, dove a detta dei residenti non si era mai vista una situazione del genere. L'emergenza è proseguita fino all'una di notte. Nella giornata di mercoledì tutta la zona è presidiata dalla Protezione Civile. Problemi anche a Bora di Mercato Saraceno e Roversano. A Gualdo di Roncofreddo i pompieri sono intervenuti per smottamenti in via del Savio e via Nazionale Gualdo, anche per soccorrere una famiglia e portarla via dall'abitazione per un posto più sicuro. Colpita anche la zona di via Garampa a Cesena.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Acqua che evaporerà e che verrà giù di nuovo. Si salvi chi può.

    • Almeno tu galleggi..

    • Va la che se capitava a te avevi meno tempo per fare lo spiritoso sulla pelle degli altri

    • Non è obbligatorio scrivere delle patacate.

      • Fantastico....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Palloncini bianchi per Rita, in centinaia per l'ultimo saluto alla maestra

  • Cronaca

    Il Verdi a muso duro: "Multa? Per non aver esposto la licenza. Non c'entra nulla con la sicurezza"

  • Cronaca

    Camion fermato prima del viadotto Puleto: chiusa l'E45 per farlo uscire contromano

  • Cronaca

    Ciclismo, torna la "Coppi e Bartali": arrivano importanti modifiche alla viabilità

I più letti della settimana

  • Fatale un infarto, cesenate muore pochi mesi dopo l'amato figlio

  • Si scontrò contro un bus fermo su via Emilia Levante, Savignano piange la maestra Rita

  • Perde il controllo dell'auto e precipita nella scarpata: è in gravi condizioni

  • "Mi avevano dato tre anni di vita", l'infermiera 'guerriera' vince la battaglia contro il cancro

  • Cesenatico, il sindaco: "Onde di 2 metri di altezza. Mareggiata ha eroso 10mila metri cubi di sabbia"

  • Fissate le esequie della maestra Rita deceduta dopo un drammatico incidente

Torna su
CesenaToday è in caricamento