Nove Colli, c'è anche l'impegno di Hera a supporto della storica Gran Fondo

A disposizione dei 12.000 partecipanti e del pubblico saranno predisposti punti di distribuzione di acqua di rete, presso gli stand di ristoro, in cinque località collinari

Anche Hera partecipa alla ‘Nove Colli’; la multiutility si presenta, infatti, all’atteso appuntamento ciclistico di domenica portando un concreto supporto agli sportivi e al pubblico.

Presso cinque punti di ristoro (Pian di Spino, Pieve di Rivoscio, Rontagnano, Gorolo e Ponte Rosso) sarà possibile dissetarsi con l’acqua di rete, grazie a impianti e allacciamenti predisposti da Hera per l’occasione. Inoltre, in prossimità del traguardo, un’autocisterna di acqua potabile munita di rubinetti sarà a disposizione del pubblico in attesa e dei ciclisti, a termine gara.

Non è la prima volta che la multiutility offre il proprio concreto supporto a questa, come ad altre manifestazioni sportive e pubbliche, per promuovere l’utilizzo d’acqua di rete, che rappresenta una scelta rispettosa dell’ambiente, perché permette di risparmiare le emissioni di CO2 derivanti da produzione, trasporto e smaltimento delle bottiglie in plastica.

L’acqua dell’acquedotto, inoltre, è attentamente controllata: ogni giorno sono oltre 2.800 le analisi complessivamente effettuate da Hera e dalle Aziende sanitarie locali lungo tutta la filiera di produzione dell’acqua potabile.

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento