Sotto il ponte tutto come prima: torna il "campo nomadi" di Cesena

Tutto è iniziato mercoledì 18 marzo, quando con un video e un servizio fotografico CesenaToday documenta il degrado sotto il ponte Europa Unita. Subito il Comune si è attivato con lo sgombero

La situazione come si presentava nella tarda mattinata di lunedì

Neanche poche ore dall'operazione di pulizia e tutto è tornato come prima. Stesso accampamento, stessa sporcizia, sempre sotto il ponte Europa Unita, che collega la zona dell'ex Zuccherificio all'ippodromo. Secondo quanto riportano alcuni residenti della zona, già la sera stessa dopo l'intervento della polizia municipale e di Hera gli abitanti del “sottoponte” erano intenti a riposare materassi e coperte. Erano 7 i “letti” rimossi e sono tornati 7 i letti allestiti di nuovo.


 

Tutto è iniziato mercoledì 18 marzo, quando con un video e un servizio fotografico CesenaToday documenta il degrado sotto il ponte Europa Unita. Per chi ritiene che queste siano “piccolezze” e che i “problemi sono ben altri”, abbiamo subito precisato che prima ancora che del decoro e dell'illegalità in sé, la questione era di sicurezza: il Savio ha visto da inizio febbraio un'ondata insolita di piene improvvise e pericolose. Va quindi da sé che dormire nell'alveo del fiume, per giunta in un anfratto schiacciato tra il fondo del ponte e l'argine, è una situazione di rischio intollerabile, una situazione nota a molti soggetti istituzionali.



 

Prontamente, dopo la nostra denuncia, il Comune è intervenuto con gli unici strumenti utilizzabili per uno sgombero di emergenza: polizia municipale ed Hera, per portare via le cianfrusaglie che formano l'accampamento abusivo. Purtroppo, però, per niente intimoriti gli abitanti del “sottoponte” sono subito tornati. Anzi, quasi spavaldamente, segnalano la loro presenza con dei rifiuti abbandonati sul parapetto che dà accesso allo spazio da loro occupato, come si può vedere nelle nuove foto.


> VIDEO: IL DEGRADO SOTTO IL PONTE
 

Nelle foto scattate lunedì mattina ecco il quadro della situazione: stesso identico “panorama”, con relativa sporcizia e degrado, ma soprattutto col ritorno della situazione di rischio per gli stessi “accampati” precedente allo sgombero. Vista la stanzialità di questo accampamento e l'insistenza nell'occuparlo, anche con sfacciataggine, è bene iniziare a chiamarlo col suo vero nome: sotto il Ponte Europa Unita si trova quello che è a tutti gli effetti il “campo nomadi” abusivo di Cesena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paurosa carambola all'incrocio: fa un filotto di schianti, 8 veicoli danneggiati. Si contano 2 feriti gravi

  • Vuole andare alla Festa del Maiale, ma sbaglia strada: fa inversione e finisce nel fosso

  • Tenta di impiccarsi alla ringhiera del balcone, salvato in extremis: grave un giovane

  • "Soffoco", l'infarto lo coglie mentre va al lavoro: salvato dalla Polizia municipale

  • Caos Sanremo, anche da Cesena critiche ad Amadeus: "Prenda le distanze da Junior Cally"

  • La Polizia arresta due fratelli sulla E-45: dovevano scontare una pena di 4 anni di reclusione

Torna su
CesenaToday è in caricamento