Neve, situazione ancora critica nelle vallate

Resta critica la situazione nella Valle del Rubicone e del Savio. Giovedì mattina è tornata a suonare la campanella a Budrio, mentre a Roncofreddo il ritorno sui banchi è atteso per venerdì

Resta critica la situazione nella Valle del Rubicone e del Savio. Giovedì mattina è tornata a suonare la campanella a Budrio, mentre a Roncofreddo il ritorno sui banchi è atteso per venerdì. A Sogliano, Longiano, Roncofreddo e Borghi si sta lavorando per liberare le strade dalla neve. In molte zone le strade sono ridotte ad una sola corsia per i cumuli che si sono formati a bordo della carreggiata e che superano in alcuni punti anche i due metri d'altezza.

Ma l'emergenza non è limitata solamente al disagio sulle strade. Molti capannoni agricoli sono danneggiati, con notevoli danni al sistema produttivo. A Nella zona di Sarsina, per la precisione a Campodotre di Ranchio, è stato dichiarato inagibile un capannone in legno per l'allevamento di pollame. Sono stati registrati crolli anche all'impianto di compostaggio in costruzione a Ginestreto. Inoltre bisogna fare i conti con l'insidia ghiaccio, con rischio di cadute per i pedoni. In queste ore si sta provvedendo anche a far rientrare le famiglie evacuate. La parola d'ordine è pazienza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Tragedia sfiorata in A14, scoppia il pneumatico del Tir: miracolato il camionista

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • "Andiamo a mangiare qualcosa", ma la porta al mercato: la dinamica del tentato stupro

  • Per chi culla il sogno di comprare casa, la banca apre le porte col "Mutuo Day"

  • Ubriaco al volante va prendere il figlio a scuola, denuncia e ritiro della patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento