"Nel libro si respira l'aria dei campi profughi", a Sere lèggere l'inviato di guerra sequestrato in Siria

Il protagonista della serata è Amedeo Ricucci, giornalista del TG1 e inviato di guerra, con il suo libro "Cronache dal fronte"

Era con Ilaria Alpi e Miran Hrovatin nel viaggio in Somalia che il 20 marzo del 1994 si concluse con l'uccisione della giornalista del TG 3 e del suo cameraman. Nel 2013 è stato sequestrato in Siria dall'ISIS e liberato dopo 11 giorni.

Basterebbe questo a rendere un po' meno leggero, ma altamente istruttivo, l'appuntamento con "Sere lèggere con l'Autore" che si svolgerà al Parco Fellini di Gambettola martedì 24 settembre alle 21. Il protagonista della serata è Amedeo Ricucci, giornalista del TG1 e inviato di guerra, con il suo libro "Cronache dal fronte". Ricucci è stato inviato speciale i principali conflitti internazionali degli ultimi 26 anni per "Professione reporter", "Mixer", "La storia siamo noi" e infine per il TG1.

Il libro non è un romanzo ma un compendio di documenti una serie di storie vissute in prima persona durante i reportage in territori di guerra. “Cerco di avvicinarmi alla verità del momento - spiega l'autore - l’unica cui un cronista può aspirare”. Nel libro si respira l’aria dei campi profughi ma anche quella del fronte, che Ricucci descrive evitando di cadere nel tranello dei pregiudizi e della propaganda. Con un linguaggio semplice il libro racconta la Libia del dopo Gheddafi, la Siria e il mistero che avvolge la figura di Padre dall’Oglio, il dramma del popolo Saharawi, le cronache da Aleppo e Mosul prima e dopo la caduta dell’Isis. “Sono le storie di chi la guerra la deve subire - conclude Ricucci - storie di uomini, donne e bambini che di volta in volta mi sono sembrate le più appropriate a “rappresentare” quel conflitto, perché ne mettono in evidenza le radici, gli orrori o le conseguenze”.

L’appuntamento è per le ore 21 per la presentazione del libro con l’autore, dalle ore 19 come sempre si potrà cenare con i passatelli romagnoli nati on the road con il food truck ASPASSO e altre piccole golosità nel piatto e nel calice proposte dal locale ALPARCO (prenotazione tavoli: 3519956313). Per chi prenoterà per tempo la degustazione di passatelli e un calice di vino locale o birra sarà offerta a 10 euro.

All’incontro, introdotto da Manuela Gori e condotto da Claudio Venturelli, sarà presente anche il Sindaco di Gambettola Letizia Bisacchi e saranno proiettati alcuni filmati realizzati dall’autore. Beatrice Balzani leggerà alcuni brani e ci sarà una testimonianza personale di Bienvenue Foyet Nzepa (Mimi per gli amici).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ingresso è libero e gratuito. La rassegna “Sere lèggere con l’Autore” è curata da Claudio Venturelli e organizzata da ASPASSO Buona Romagna in collaborazione con Manuela Gori e con il Patrocinio del Comune di Gambettola.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Agro-alimentare, il Gruppo Amadori cede Fattoria Apulia: l'operazione 

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

Torna su
CesenaToday è in caricamento