Nascosto nel cruscotto un congegno per alterare il cronotachigrafo: maxi-multa a un camionista

I controlli della Polizia Stradale sull'autotrasporto hanno permesso di individuare un mezzo che viaggiava con un dispositivo

I controlli della Polizia Stradale sull'autotrasporto hanno permesso di individuare un mezzo che viaggiava con un dispositivo che altera il funzionamento del cronotachigrafo. Il controllo è avvenuto nella mattinata di martedì sulla via Emilia, a Budrio di Longiano,  su un autocarro adibito al trasporto di merci collettame di proprietà di una ditta della provincia di Crotone, condotto da un uomo di 60 anni, originario di Lamezia Terme, a bordo del quale, nascosto all’interno del cruscotto si trovava un dispositivo elettronico per l’alterazione dell’apparecchiatura digitale preposta al controllo dei tempi di guida e riposo dei conducenti professionali.

Il veicolo ed il conducente sono stati accompagnati presso un’officina elettrauto di Forlì per gli accertamenti del caso, il ripristino del regolare funzionamento dell’apparecchiatura e la redazione dei verbali, con i quali si contestavano al conducente diverse violazioni per un importo complessivo di  sanzioni pecuniarie pari a oltre 2.000 euro ed il ritiro per la sospensione della patente del conducente trasgressore. Il dispositivo è stato sequestrato dopo che per il suo rinvenimento è stato necessario lo smontaggio di parte superiore della cabina di guida.

LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI:

 LA VIOLENTO' NEL PARCO, SI NASCONDE IN EMILIA MA VIENE ARRESTATO
FORO ANNONARIO SENZA PACE: CHIUDONO ALTRI DUE ESERCIZI

SCIPPANO UNA DONNA CON UN TUTORE E LA FANNO CADERE A TERRA
UBRIACHI E BARCOLLANTI SCHIVANO LE AUTO IN MEZZO ALLA STRADA
CRISTINA GOLINUCCI, IL CRIMINOLOGO: "UNA TESTIMONIANZA DA RIVALUTARE"

SUL TIR MARCHINGEGNO PER ALTERARE IL CRONOTACHIGRAFO: MAXI-MULTA

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dal rimorchio dei Tir spunta il cadavere di un uomo, forse morto per il caldo

  • Cronaca

    Stalla della vergogna, l'Ausl: "Situazione difficile, mucche da affidare ad altri soggetti"

  • Cronaca

    Pretende i suoi soldi aggrappato ad una gru, il Comune: "Pagamenti regolari"

  • Cronaca

    "Voglio i miei soldi": lavoratore asserragliato per protesta in cima ad una gru

I più letti della settimana

  • Vergogna in un allevamento, 50 mucche lasciate morire di fame tra i loro escrementi

  • I famigliari ne denunciano la scomparsa: trovato morto nel canale poche ore dopo

  • Stalla della vergogna, il sindaco: "Turroni, quello che non voleva la diga di Ridracoli?"

  • "Sua maestà la regina Margherita": quali sono le pizzerie preferite dai cesenati?

  • Dal rimorchio dei Tir spunta il cadavere di un uomo, forse morto per il caldo

  • Ausl Romagna, bilancio da 2,4 miliardi di euro: cento nuove assunzioni in sanità

Torna su
CesenaToday è in caricamento