Muore a 31 anni nella stessa chiesa che dopo ha accolto il suo funerale, il cordoglio dei genitori

Spiega la madre, ringraziando tutti i presenti: “È stato un momento molto doloroso ma abbiamo sentito la solidarietà di tantissime persone e abbiamo capito ancora di più quanto nostro figlio fosse speciale"

Giovedì nella piccola località di Piavola, tutto si è fermato per dare l'ultimo saluto a Maurizio Rossi, morto a soli 31 anni a causa di un infarto che lo ha colto la settimana prima. Al momento del malore è stato impossibile salvare il giovane e l'infarto lo ha stroncato. Maurizio è morto nella stessa chiesa che ha accolto il suo funerale, infatti quando è stato colpito dal malore si trovava nella chiesa della frazione di Mercato Saraceno per il funerale ad un'anziana del paese, a cui aveva voluto presenziare. Proprio quella Chiesa giovedì si è riempita per salutarlo un'ultima volta.

Spiega la madre, ringraziando tutti i presenti: “È stato un momento molto doloroso ma abbiamo sentito la solidarietà di tantissime persone e abbiamo capito ancora di più quanto nostro figlio fosse speciale. Impossibilitati a farlo ad uno ad uno, vogliamo ringraziare sentitamente tutte le persone che ci sono state vicine e che hanno accompagnato Maurizio in questo viaggio. Siamo molto legati al paese di Piavola”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d'assalto e file chilometriche alle casse

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
CesenaToday è in caricamento