Parcheggio selvaggio durante la partita allo stadio, 70 multe da parte dei vigili

Nella mattinata di mercoledì sono arrivate agli uffici preposti varie lamentele per la raffica di contravvenzioni effettuate dalla Polizia Municipale in zona Stadio

Sfilza di multe allo Stadio durante l’ultima partita del Cesena: sono 70 mezzi sanzionati dopo le segnalazioni dei residenti. Nella mattinata di mercoledì sono arrivate agli uffici preposti varie lamentele per la raffica di contravvenzioni effettuate dalla Polizia Municipale in zona Stadio martedì sera, durante la partita del Cesena. E così, dopo la cocente delusione della sconfitta ai playoff, anche l'amara sorpresa del foglietto con la contravvenzione sotto il tergicristallo.

Spiega una nota del Comune: “Al riguardo va segnalato che l’intervento della Polizia Municipale è stato richiesto dai residenti della zona con tre chiamate alla Centrale operativa della PM che segnalavano disagi per la presenza di auto parcheggiate in punti pericolosi o vietati. Sulla base di queste chiamate, una volta iniziata la partita, alcuni degli agenti della PM impegnati nel servizio di ordine pubblico si sono momentaneamente distaccati per intervenire nei punti segnalati (indicativamente la zona fra viale Abruzzi, via Lombardia, via Lazio) e, avendo riscontrato l’effettiva presenza di varie auto in sosta irregolare non hanno potuto fare altro che multarle”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Complessivamente sono state accertate 70 sanzioni: nella maggior parte dei casi (una cinquantina) le contravvenzioni hanno riguardato auto parcheggiate sui passaggi pedonali (cioè le corsie delimitate dalla striscia bianca, equivalenti a marciapiedi per il transito dei pedoni in sicurezza); per una decina di veicoli la multa è scattata per sosta in zone riservate durante la partita a categorie particolari (disabili, stampa, ecc.), mentre altre due sono state sanzionate per sosta sulle strisce pedonali e una per sosta su un incrocio. A completare il quadro, le multe inflitte a tre auto lasciate in piazzale Olimpia, dove durante le partite la sosta è vietata per motivi di ordine pubblico (per due è scattata anche la rimozione forzata).
 
“E’ vero che l’incontro di martedì scorso era particolarmente delicato per il Cesena – sottolinea il Sindaco Paolo Lucchi - e, forse, molti automobilisti erano già con la testa allo Stadio quando hanno parcheggiato l’auto. Ma questo non può cancellare l’obbligo a rispettare le regole. Anzi, la loro tutela è tanto più importante nelle zone messe periodicamente sotto pressione per lo svolgimento di eventi di grande richiamo, come accade in zona Stadio durante le partite, per consentire la pacifica convivenza fra gli appassionati di calcio e i residenti. Certo, a nessuno piace pagare una multa, ma quando si commette un’infrazione bisogna mettere in conto la possibilità di essere scoperti ed accettare di pagarne le conseguenze”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento