E' morto Lorenzo Cappelli, ex senatore e sindaco di Sarsina per oltre 50 anni

Nella notte tra mercoledì e giovedì è morto Lorenzo Cappelli, ex senatore, ex sindaco di Sarsina e presidente del M.A.R., il Movimento per l’Autonomia della Romagna. Esponente della Dc, di fatto fu primo cittadino di Sarsina

Nella notte tra mercoledì e giovedì è morto Lorenzo Cappelli, ex senatore, ex sindaco di Sarsina e presidente del Movimento per l’Autonomia della Romagna. Esponente della Dc, di fatto fu primo cittadino di Sarsina per oltre 50 anni, aveva 93 anni. A darne la notizia è il Mar stesso, il cui comitato regionale “desidera esprimere la più profonda vicinanza alla moglie, ai figli e ai familiari del Senatore Cappelli”. Continua la nota: “Presidente, ci mancherai. Per lunghi anni hai guidato, insieme all'onorevole Stefano Servadei, il Mar, con energia, onestà e profondo amore per la terra di Romagna, nell’intento di proseguire l’opera di liberazione dal giogo oppressivo di Bologna iniziata da Aldo Spallicci. Nel tuo nome e nel tuo ricordo, grazie ai tuoi insegnamenti, continueremo questa battaglia di libertà e giustizia”.

IL SINDACO DI CESENA - Scrive nel suo saluto il sindaco di Cesena Paolo Lucchi: "Con il senatore Lorenzo Cappelli scompare un protagonista della storia politica della Romagna e non solo per la straordinaria durata del suo impegno amministrativo, che lo ha visto ricoprire la carica di Sindaco di Sarsina per ben dodici mandati (l’ultimo conclusosi nel  2009) e lo ha portato in Parlamento –  prima alla Camera e poi al Senato – per tre legislature. Ma anche - e soprattutto - per l'autentica passione politica che lo ha sempre animato e per la determinazione di operare – in ogni ruolo che ha ricoperto – mettendosi al servizio della sua comunità. In questo triste momento, esprimo alla sua famiglia la vicinanza ed il cordoglio dell’Amministrazione Comunale e dell’intera città di Cesena".

IL SINDACO DI BAGNO - "Pur non avendo avuto occasione di una conoscenza diretta", il sindaco Marco Baccini ha espresso "la propria ammirazione verso il carisma e l'autorevolezza del Sindaco Cappelli, che rappresenta anche un esempio per i giovani amministratori nonché uno stimolo a coltivare positivamente i temi della romagna e dei territori montani". 

SCELTA CIVICA La Segreteria di Scelta Civica di Forlì-Cesena esprime il proprio cordoglio: "Esponente di punta della Democrazia Cristiana romagnola negli anni di più forte contrapposizione con l’allora Partito Comunista, fu un protagonista della storia politica della Romagna, dove entrambe (la “politica” e la sua Regione) erano per lui passione autentica. Fu Deputato, poi Senatore e Sindaco di Sarsina per dodici volte. Nella fase finale della sua vita politica ha dedicato il proprio impegno soprattutto alla costituzione della Regione Romagna ed al Movimento per l’Autonomia della Romagna, di cui era presidente, e dove ha militato anche l’altro “grande vecchio” della politica forlivese, Servadei".

"Storico protagonista della politica romagnola e uomo di punta della Democrazia Cristiana, Lorenzo Cappelli ha dedicato la sua intera vita all'impegno pubblico - ricorda il deputato Bruno Molea -. Onesto, energico, caparbio: sono certo che la sua terra lo ricorderà come merita. Con il suo impegno nella Democrazia Cristiana. Cappelli è stato per decenni protagonista della storia politica romagnola e non solo cesenate. Senatore, sindaco di Sarsina per interi decenni, ha dedicato la sua intera vita all'impegno politico, animato da una passione non comune per la politica e la gestione della cosa pubblica. Lascia un vuoto, ma al contempo il suo impegno rimarrà ben saldo nella memoria storica politica di questo territorio". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Ricciardo apre, poi l'eurogol di Fortunato: il Cesena espugna il Macrelli di San Mauro Pascoli

  • Sport

    Nella trasferta marchigiana la Savignanese non va oltre il pareggio

  • Cronaca

    Ferri scoperti e cemento sgretolato, l'E45 mostra la sua età: il nostro controllo in 12 punti

  • Cronaca

    Maurizio Mastrandrea, un laboratorio per insegnare il teatro "senza pregiudizi"

I più letti della settimana

  • E45, come cambia la viabilità col sequestro del viadotto: tutti i percorsi suggeriti

  • Dramma all'ospedale: appena dimessa si accascia e muore al bar, disposta l'autopsia

  • Viadotto dell'E45 a rischio crollo con "criticità estrema": sequestrato un pezzo di superstrada

  • Il terremoto fa balzare tutti dal letto: forte scossa in Romagna, la paura corre sui social

  • Le strade del cesenate invase da una numerosa colonia di ratti

  • Il sequestro dell'E45 spezza a metà l'Italia, i sindaci: "Fortissima preoccupazione"

Torna su
CesenaToday è in caricamento