Meteo, guai a dar per finito l'inverno

Domenica è atteso un graduale peggioramento delle condizioni meteo per effetto di una perturbazione atlantica, con possibilità di precipitazioni dalla sera sul settore centro-occidentale

Guai a dar per finito l'inverno. Già, perchè verso la fine del mese c'è la possibilità che l'anticiclone delle Azzorre possa nuovamente congiugersi con l'alta pressione russa, spianando così la strada a correnti di aria fredda continentale in direzione dell'Europa centro-orientale e non si esclude del Mediterraneo. L'attualità vede aria fredda artica lambire il nostro Paese, colpendo maggiormente i Balcani e il meridione. Sulla Romagna prevarrà il bel tempo.

Le temperature tenderanno gradualmente a rialzarsi, con le minime comprese tra -2 e -6°C e le massime tra 8 e 10°C. Il bel tempo resisterà almeno fino a sabato. Infatti per domenica è atteso un graduale peggioramento delle condizioni meteo per effetto di una perturbazione atlantica, con possibilità di precipitazioni dalla sera sul settore centro-occidentale della regione che potranno assumere localmente carattere nevoso anche in pianura.

La Romagna sarà interessata dal maltempo nel corso della nottata, con nevicate a quote basse. Poi da martedì seguirà una fase di stabilità per effetto della presenza di un campo anticiclonico. Il passaggio di consegne tra febbraio e marzo potrebbe esser caratterizzato da una nuova ondata di aria fredda per lo spingersi verso le latitudini settentrionali dell'altapressione delle Azzorre. Ma di questo ne riparleremo prossimamente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Tragedia sfiorata in A14, scoppia il pneumatico del Tir: miracolato il camionista

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

Torna su
CesenaToday è in caricamento