Maltrattamenti su tre minori, condanna a 4 anni per i gestori della casa famiglia

L'accusa maltrattamenti nei confronti di tre minori, i fatti risalgono al 2015 nella struttura "Il Sorriso" di Montiano

Sentenza di primo grado al tribunale di Forlì, per i due gestori della casa famiglia "Il sorriso" di Montiano. E' arrivata una sentenza di condanna per Pietro Bagnolini e Maria Emanuela Gianfanti, l'accusa maltrattamenti nei confronti di tre minori, i fatti risalgono al 2015. Le accuse emersero a suo tempo dopo che un 15enne si confidò con il padre parlando di abusi subiti dai due coniugi  gestori della struttura. Secondo l'accausa, percosse e minacce di essere rispediti a casa, nel mirino degli investigatori anche le condizioni igieniche della casa famiglia e la qualità del cibo somministrato ai giovani ospiti. Sulla vicenda dopo tre anni di prcesso si è concluso il primo atto con una condanna a quattro anni e una provvisionale di 10mila euro a favore delle tre vittime oggi maggiorenni. La notizia è riportata dalla stampa in edicola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Incornato da un toro, anziano soccorso con l'elicottero del 118 e in gravi condizioni

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento