Oltre 300 natività da ogni parte del mondo: torna la "Longiano dei Presepi"

Dall’8 dicembre fino al 13 gennaio saranno visitabili numerosissime rapresentazioni della Natività, provenienti da ogni parte del mondo

Anche quest’anno Longiano dei Presepi accoglie chi vuole coccolarsi immergendosi in un’atmosfera natalizia autentica e ricca di suggestioni culturali, unica in Romagna. L’amore dei longianesi per i presepi è una lunga tradizione. Fin dai primi anni del dopoguerra, infatti, viene allestito nella cittadina romagnola, al convento del SS. Crocifisso, uno dei più grandi e visitati presepi meccanici d’Italia, attorno al quale è poi nata una manifestazione sempre più seguita e amata.

Visitare Longiano in occasione della manifestazione Longiano dei Presepi offre l’occasione per andare alla scoperta dei vari musei, ognuno dei quali allestisce il suo presepe, ma anche dell’enogastronomia tipica del territorio e l’ottima cucina casalinga della tradizione a base di prodotti tipici genuini. Sulle tavole dei ristoranti, piadina romagnola, primi piatti a base di sfoglia tirata al mattarello, Sangiovese di Romagna doc e l’olio extravergine di oliva delle colline longianesi.

Oltre trecento presepi

Dall’8 dicembre fino al 13 gennaio saranno visitabili numerosissime rapresentazioni della Natività, provenienti da ogni parte del mondo, in più di quaranta punti-presepe collocati in tutto il Centro Storico. Musei, chiese, piazze, strade, giardini, luoghi pubblici, abitazioni private e negozi ospiteranno l’incanto e la magia di presepi, sia tradizionali che interpretazioni d’artista, a partire dal Grande Presepe Meccanico del Convento del Ss. Crocifisso, fulcro della manifestazione che sarà allestito ancora una volta dalla famiglia Gualtieri.

L'inaugurazione è prevista sabato, giorno dell'Immacolata, alle ore 9.30 alla presenza del vescovo Douglas Regattieri che nell'occasione benedirà anche i bambinelli dei presepi che i bimbi vorranno portare. Fra le novità di quest’anno, il ritorno del Presepe meccanico all'interno del Rifugio Bellico, allestito dall'Associazione Amici del Presepio di Meldola e una nuova mostra curata da Marco Fagioli intitolata Il Presepe nei messaggi augurali: oltre ad una preziosa collezione di francobolli provenienti da ogni angolo della terra, saranno esposti anche biglietti augurali, carte telefoniche e documenti postali a tema natalizio.

Numerosi altri presepi longianesi sono ricchi di complesse e suggestive animazioni meccaniche, luci e suoni, come nella migliore tradizione romagnola, fra cui quelli di Renzo Bellettini e di Pier Giorgio Poeta, entrambi visibili alla Sala San Girolamo, in cui si possono ammirare più di trecento rappresentazioni della Natività, a opera di altrettanti artisti che hanno voluto partecipare a questa grande manifestazione e provenienti da ogni parte della Regione.

Presepi d’Autore

Come ogni anno la Fondazione Tito Balestra presenta un Presepe d'Autore al Castello Malatestiano. Quest’anno è protagonista l’artista contemporaneo e giornalista Gregorio Botta che espone nella ex-chiesa della Madonna di Loreto, adiacente al Castello, il suo originale Presepe Installazione. Il presepe d'autore presso la Fondazione Balestra sarà inaugurato sabato 15 dicembre. Anche quest’anno al Museo di Arte Sacra sarà poi ricordato Padre Giovanni Lambertini, storico autore del Grande Presepe Meccanico del Santuario del Ss. Crocifisso, oggi allestito dalla famiglia Gualtieri: per celebrarlo, al Museo di Arte Sacra sarà esposto un suo brevetto del 1952 di alcuni dispositivi per creare giochi di luce e immagini del Presepe, messo a disposizione del nipote. Infine, anche quest’anno l’artista Tinin Mantegazza ha voluto donare un augurio di un Sereno Natale ai visitatori di Longiano dei Presepi con l'immagine inedita di una Sacra Famiglia.

Orari di apertura

Tutto il percorso di Longiano dei Presepi 2018-2019 è visitabile sabato, domenica e festivi dalle 14.30 alle 18.30; dal 24 dicembre al 6 gennaio tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 18.30. Domenica 23 dicembre apertura straordinaria dalle 10.00 alle 12.00 e mercatino di Natale con la presenza di Babbo Natale in persona per raccogliere le letterine dei bimbi e cantare con loro sotto l'albero. Giovedì 27 dicembre apertura straordinaria dalle 20.30 alle 22.30 con la Polenta in Piazza a cura del Gruppo degli Alpini di Sogliano e della Proloco. di Longiano. Su prenotazione sono possibili aperture straordinarie per gruppi e scolaresche, chiamando l’Ufficio Cultura del Comune al tel. 0547 666458 o l’Ufficio Turistico al numero 0547 665484, mail iat@comune.longiano.fc.it e www.comune.longiano.fc.it. Come ogni anno, molta attenzione è stata posta alla comunicazione della manifestazione, in particolare sui social network: informazioni e aggiornamenti sempre disponibili alla pagina Facebook Longiano dei Presepi e nel profilo Instagram longianodeipresepi.

Numerosi eventi

Come ogni anno, Longiano dei Presepi vuol dire anche tanto divertimento grazie a un nutrito calendario di eventi in programma durante la manifestazione. L’8 dicembre, alle 9.30, inaugurazione ufficiale della manifestazione col Sindaco Ermes Battistini e il Vescovo Mons. Douglas Regattieri. A seguire, alle 10 in Sala San Girolamo, è prevista l’inaugurazione dell’originale mostra “Il Presepe nei messaggi augurali” curata da Marco Fagioli. Alla sera, 20 al Teatro Petrella, Concerto di Natale dell’Ensemble Strumentale Scaligero a cura del Lions Club Rubicone, con ingresso a pagamento.

Sabato 15, sabato 22 e sabato 29 dicembre dalle 15 alle 17. appuntamento per bambini e famiglie: laboratori artistici gratuiti a cura di Cinzia Lega alla Sala San Girolamo; sabato 15 alle 21.00 concerto della 3Monti Band al Teatro Petrella; domenica 23 Mercatino di Natale dalle 10.00 alle 19.00 e apertura mattutina straordinaria dei Presepi.  Ancora musica il 22 dicembre: è previsto il tradizionale appuntamento col concerto gospel di Natale al Teatro Petrella: quest’anno sono di scena i Markey Montague e The Fellowship, direttamente dagli Usa. Ingresso a pagamento. Il giorno della vigilia alle 23 al Santuario del Ss Crocifisso ci sarà il Presepe Vivente a cura del gruppo della Parrocchia di San Cristoforo.

Mercoledì 26 dicembre l’energia gioiosa della Longiano Marchin’ Band animerà il Centro storico con un concerto di musica itinerante.
Giovedì 27 dicembre ancora un’apertura straordinaria dei presepi, questa volta serale, dalle 20.30 alle 22.30, con la Polenta in piazza a cura del Gruppo Alpini di Sogliano al Rubicone in collaborazione con la Proloco di Longiano dalle ore 19.30 in piazza Tre Martiri. Durante la serata si terrà anche la Camminata dei Babbi Natale, passeggiata notturna a cura gruppo “Longiano cammina… Sotto le stelle”, con ritrovo ore 20.30 in Piazza Tre Martiri. Giornata ricchissima domenica 6 gennaio: in piazza Tre Martiri “Arriva la Befana!” con animazione per i bambini. Si chiude in bellezza alle 20.30 al Teatro Petrella con i Pasquaroli della tradizione romagnola. Per tutta la durata della manifestazione, nei pomeriggi dei giorni festivi in Piazza Tre Martiri sarà presente la Casetta della Pro loco con dolci, castagne e vin brulé per scaldare e rifocillare i visitatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Ricciardo apre, poi l'eurogol di Fortunato: il Cesena espugna il Macrelli di San Mauro Pascoli

  • Sport

    Basket serie B, senza Senza Papa e Raschi i Tigers si inceppano. Ko a Lecco

  • Cronaca

    Ferri scoperti e cemento sgretolato, l'E45 mostra la sua età: il nostro controllo in 12 punti

  • Cronaca

    "Venezuela in ginocchio, crisi sempre più grave", la testimonianza del fotoreporter cesenate

I più letti della settimana

  • E45, come cambia la viabilità col sequestro del viadotto: tutti i percorsi suggeriti

  • Dramma all'ospedale: appena dimessa si accascia e muore al bar, disposta l'autopsia

  • Viadotto dell'E45 a rischio crollo con "criticità estrema": sequestrato un pezzo di superstrada

  • Le strade del cesenate invase da una numerosa colonia di ratti

  • Il terremoto fa balzare tutti dal letto: forte scossa in Romagna, la paura corre sui social

  • Il sequestro dell'E45 spezza a metà l'Italia, i sindaci: "Fortissima preoccupazione"

Torna su
CesenaToday è in caricamento