Longiano, i bimbi liberano le coccinelle anti-afidi: la lotta biologica ha inizio

Gli alunni delle scuole di Longiano hanno liberato le coccinelle che avranno il compito di debellare gli afidi annidati sugli alberi dei giardini pubblici

La lotta biologica contro gli afidi che infestano i tigli dei giardini pubblici Giovanni Paolo II e Giuseppe Canali nel capoluogo si è trasformata  in un’occasione di gioco e di festa per i più piccoli. Infatti, nella mattina di giovedì gli alunni delle scuole di Longiano hanno liberato le coccinelle che avranno il compito di debellare gli afidi annidati sugli alberi dei giardini pubblici: la scelta di combattere i parassiti con i loro antagonisti è stata compiuta con l’intento di rispettare l’ambiente, evitando il ricorso ai pesticidi, tenuto conto anche del fatto che si tratta di una zona sensibile, senza contare che i benefici della lotta biologica si estenderanno naturalmente anche alle piante lungo le strade circostanti, perché le coccinelle si diffonderanno in tutta l’area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

Torna su
CesenaToday è in caricamento