Il 2017 è l'anno dei Borghi d'Italia: "Un'opportunità da cogliere al volo"

L'obiettivo sarà concentrare l'attenzione su quelle magnifiche realtà territoriali italiane che hanno grandi potenzialità ancora da sviluppare

Il 2017 è stato proclamato dal Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo “l’Anno dei Borghi Italiani” e a Longiano si sta lavorando per capitalizzare questa importante occasione. I borghi saranno, dunque, protagonisti quest’anno di un grande progetto per la promozione e valorizzazione del nostro patrimonio storico ed artistico più antico. L’obiettivo sarà concentrare l’attenzione su quelle magnifiche realtà territoriali italiane che hanno grandi potenzialità ancora da sviluppare. Per l’occasione, con l’hashtag #ItalianVillages è iniziato il racconto collettivo della bellezza di quell’Italia meno conosciuta ma autentica ed affascinante: tutti sono invitati a partecipare con foto, racconti, video o segnalazioni sui principali social media come Facebook, Instagram, Twitter, aggiungendo ai loro post e alle loro foto l’hashtag #ItalianVillages.

L’iniziativa è la prima di una serie di azioni frutto della progettualità del Laboratorio Social e  delle Regioni. I contenuti saranno tradotti e rilanciati in varie lingue dalle sedi estere di Enit, l'Agenzia Nazionale Italiana del Turismo. L’Italia dei Borghi rientra fra le priorità del Piano Strategico Triennale di Enit: compito dell’ente sarà quello di stimolare nuovi flussi turistici, anche internazionali, alla scoperta di esperienze di vita reale e di interazione diretta con i luoghi in un contesto umano, sociale e culturale sinonimo del buon vivere, di un saper fare creativo che si apre all’esterno e diviene comunità ospitale, per sottolinearne il ruolo e l’importanza come chiave di crescita e sviluppo delle aree interne. "Un'opportunità che abbiamo accolto al volo - fa sapere l’assessore al Turismo Cristina Minotti - ad esempio invitando, nei giorni scorsi, tutti gli esercenti che utilizzano i social media a utilizzare l’hashtag #ItalianVillages, perché come sempre crediamo che una promozione condivisa e massiccia dia risultati migliori".

Ma il lavoro che l’amministrazione longianese sta portando avanti non si ferma qui: infatti, lunedì in Consiglio Comunale si è portata la delibera di adesione alla nuova “destinazione turistica Romagna” che comprende il territorio delle province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, destinazione turistica che avrà il compito di attuare strategie di promo-commercializzazione dell’Area Vasta Romagna nella sua interezza e con le peculiarità importanti che vanno dalla collina alla costa. "Aderendo a questo nuovo Ente strumentale fin dalla sua istituzione - fanno sapere il sindaco Ermes Battistini e l’assessore Minotti - ci auguriamo di essere in prima linea per le strategia di valorizzazione dei Comuni collinari, che in questi anni stanno acquistando una fetta di mercato sempre più in espansione".

Longiano dal punto di vista turistico è un borgo ben strutturato: Bandiera Arancione del Touring Club dal 2005, ha un Ufficio Turistico molto attivo sia al servizio delle attività commerciali che dei visitatori, attrattori turistici e culturali con ben cinque musei visitabili tutto l’anno tra i quali la galleria d’arte moderna e contemporanea Fondazione Tito Balestra tra le più importanti della nostra regione; il Teatro Petrella inteso come luogo culturale ma anche storico, manifestazioni importanti come Longiano dei Presepi, Sagra della Ciliegia, Vini e Sapori in strada, Settimana Longianese, e strutture ricettive di grande pregio. Insomma un mix che va capitalizzato per essere protagonisti di un turismo che sia da traino per tutta l’economia locale. "E proprio perché crediamo in questa linea - proseguono sindaco e assessore - a marzo presenteremo alla stampa un video turistico-promozionale su Longiano, che poi verrà lanciato su tutti i social media".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Crolli al centro di compostaggio: cattivi odori nell'aria, bloccato il conferimento di organico

    • Cronaca

      Stangata rifiuti, otto sindaci si ribellano: "Procederemo ad azioni legali"

    • Cronaca

      Piazza della Libertà, dopo la segnalazione nella "galleria degli orrori" torna la luce

    • Cronaca

      Bancarotta fraudolenta, nei guai gli storici patron di Italia in Miniatura

    I più letti della settimana

    • Dramma tra Cesena e Gambettola, persona travolta e uccisa da un treno

    • Emergenza bancomat: 4 assalti in due settimane. Saccheggiato pure il Romagna Shopping Valley

    • Consumazioni "stupefacenti" nel circolo privato: il gestore arrestato per spaccio

    • Diocesi, serie di lutti in poche ore: addio a due storici preti del cesenate

    • Assalto al bancomat del "Romagna Shopping Valley": ladri in fuga con maxi-bottino

    • Sicurezza? Una "galleria degli orrori" in Piazza della Libertà

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento