Le scuse da Forlì non sono arrivate, il Cesena diserta l'incontro riappacificatore

L'incontro voluto fortemente dal sindaco Lucchi per ricomporre la frattura post-derby, non vedrà al presenza del presidente bianconero Patrignani

Il Cesena diserterà l'incontro previsto in tarda mattinata al Comune di Forlì, un incontro riappacificatore promosso dal sindaco Lucchi dopo le tensioni del derby, e alcuni gravi episodi accaduti, tra cui l'aggressione a un cronista di Teleromagna e le "bocche cucite" ai tesserati del Cesena in sala stampa dopo la fine del match. Saranno presenti i due primi cittadini Lucchi e Drei, il presidente del Forlì Gianfranco Cappelli ma non quello del Cesena Corrado Augusto Patrignani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica infatti, si aspettavano le scuse da Forlì, scuse che non sono arrivate, in serata il Forlì calcio ha diffuso un comunicato in cui ha espresso rammarico per quello che è accaduto dopo il fischio finale, e ha sottolineato nuovamente gli errori del direttore di gara "che hanno condizionato pesantemente il risultato della partita". Patrignani quindi non sarà presente all'incontro, il presidente domenica non era al Manuzzi in occasione di Cesena-Jesina, causa febbre. Sarà invece presente all'incontro il sindaco Paolo Lucchi, che si è speso in prima persona in questa vicenda per ricomporre la frattura tra le due società. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

  • Grandine come piccole pesche, l'azienda agricola conta i danni: "Dopo 3 mesi chiusi non ci voleva"

Torna su
CesenaToday è in caricamento