Pievesestina, il vecchio depuratore andrà in pensione: nuova rete fognaria

’intervento, affidato in appalto alle imprese Cbr di Rimini e Coromano di Fratta Terme, rientra nel progetto più complessivo, dell’importo di 8 milioni di euro, avviato nel dicembre 2016 da Hera per realizzare un nuovo collettore fognario

Prenderà il via lunedì a Pievesestina, una nuova fase dei lavori per lo scavo e la posa in sede stradale di due condotte: una fognaria, per collegare la rete della frazione al depuratore di Martorano, e l’altra per i collegamenti delle cabine gas. L’intervento, affidato in appalto alle imprese Cbr di Rimini e Coromano di Fratta Terme, rientra nel progetto più complessivo, dell’importo di 8 milioni di euro, avviato nel dicembre 2016 da Hera per realizzare un nuovo collettore fognario, della lunghezza di oltre 7,5 chilometri che collegherà Pievesestina all’impianto di depurazione di via Calcinaro, con conseguente dismissione del vecchio depuratore della frazione e il collettamento dei reflui al depuratore centrale di Cesena.

Le opere che stanno per partire interesseranno le vie Kuliscioff, Rondani, Turati, Civinelli, Merloni e via della Cooperazione, nella zona artigianale di Pievesestina. Meteo permettendo, questi lavori dovrebbero concludersi entro la fine di ottobre. Il cantiere si sposterà man mano che i lavori procederanno e questo determinerà, di volta in volta, modifiche del traffico, con restringimenti di carreggiata, direzioni di marcia obbligatori, sensi unici alternati, limite di velocità di 30 km/ora,  a seconda delle esigenze. In particolare, nella settimana dall’8 al 13 ottobre, in un tratto di 50 metri di via Kuliscioff fino all’intersezione ovest con via Civinelli: in questo periodo chi arriva da via Kuliscioff potrà andare solo a sinistra in via Civinelli o dritto verso via Turati. Chi arriva da via Civinelli (lato est) potrà girare solo a destra (verso via Kuliscioff) o sinistra (verso via Turati). 

Nel frattempo le stesse imprese appaltatrici proseguono i lavori in via Calcinaro per la posa della condotta di fognatura nera diretta al depuratore di Martorano e per la bonifica di alcuni tratti di acquedotto, con relativi allacci ai fabbricati esistenti. Il tratto di cantiere è lungo circa 2,4 km, dall’incrocio con via Cerchia di Martorano fino ad oltrepassare l’impianto di depurazione di via Calcinaro 2385, e la viabilità e regolata da un senso unico alternato regolato da semaforo/movieri per via del restringimento della carreggiata. I lavori si svolgono in orario diurno e dovrebbero terminare, meteo permettendo, entro fine novembre 2018.

"Quella che si sta realizzando fra Pievesestina e Martorano - sottolineano il sindaco Paolo Lucchi, l’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - è un’opera per molti versi memorabile: con la costruzione del nuovo collettore, lungo vari chilometri, sarà possibile convogliare anche tutti i reflui di questa parte del territorio verso il depuratore centrale di Cesena, determinando la dismissione del vecchio depuratore della frazione, diventato inadeguato. E’ chiaro che un progetto di dimensioni così ampie richieda tempo e che il protrarsi dei lavori determini inevitabili disagi, e di questo torniamo a scusarci con i residenti e con quanti transitano sulle strade interessate. Ma ormai siamo in vista del traguardo,  e una volta terminati i lavori le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare in questo lungo periodo saranno ripagate dal deciso passo avanti che Cesena avrà compiuto  sul fronte del risanamento ambientale".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Vaga seminuda per strada in stato confusionale, la Polizia Locale risolve il 'mistero'

  • Soccorso in stato di delirio, era in ospedale con la cocaina sotto la lingua: denunciato spacciatore

  • Una 'gincana' per entrare nella sala scommesse: "Legge pazzesca, l'alternativa è chiudere"

  • Travolta da un furgone mentre percorre in bici la via Emilia: ferita una donna

  • Cesenatico, ecco la nuova area del porto: "Puntiamo al rilancio della pesca"

Torna su
CesenaToday è in caricamento