La segnalazione di un genitore preoccupato per il figlio permette di arrestare uno spacciatore

Gli agenti del Commissariato di Polizia hanno bloccato e arrestato un giovane dedito all'attività di spaccio al dettaglio

Gli agenti del Commissariato di Polizia hanno bloccato e arrestato un giovane dedito all'attività di spaccio al dettaglio di marijuana, nella giornata di mercoledì. Si tratta di un un 21enne cesenate, che, secondo le accuse, cedeva dosi di marijuana di circa 2 grammi l'una in centro città. La segnalazione è giunta da parte di un genitore di un giovane, preoccupato per le frequentazioni del figlio. La Polizia ha quindi eseguito una breve indagine sul soggetto, individuando appunto un'attività di spaccio a giovani e giovanissimi: due i consumatori che avevano appena acquistato lo stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della perquisizione domestica, i poliziotti hanno quindi scoperto due involucri per quasi due etti di marijuana in totale. Visto il quantitativo è scattato l'arresto, che è stato convalidato nella mattinata di giovedì. In attesa del processo al 21enne è stato imposto l'obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

Torna su
CesenaToday è in caricamento