La Polizia arresta due fratelli sulla E-45: dovevano scontare una pena di 4 anni di reclusione

Con l'ausilio dei colleghi della Squadra di Polizia Giudiziaria di Forlì, la Stradale ha così arrestato i due uomini, che sono stati portati successivamente in carcere a Forlì.

Nella nottata di mercoledì una pattuglia della Polizia Stradale di Bagno di Romagna ha fermato per un controllo sulla E-45 un autocarro Mercedes a bordo del quale viaggiavano due uomini diretti a sud. L'esame dei documenti ed i successivi accertamenti nelle banche dati ha fatto insorgere il sospetto che i due uomini, fratelli e ucraini, fossero proprio coloro condannati dal Tribunale di Ferrara ad inizio del 2019 per il reato di istigazione alla corruzione e nei cui confronti la Procura estense aveva emesso un ordine di carcerazione per espiare i 4 anni di reclusione a cui erano stati condannati.

I dubbi si sono rivelati fondati: gli accertamenti fotosegnaletici ai quali erano stati sottoposti i due fratelli di 37 e 41 anni hanno confermato la loro identità. Con l'ausilio dei colleghi della Squadra di Polizia Giudiziaria di Forlì, la Stradale ha così arrestato i due uomini, che hanno dichiarato di essere entrati in Italia al fine di acquistare prodotti alimentari per poi rivenderli nel loro paese d'origine: sono stati portati successivamente in carcere a Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura di San Valentino: giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno

  • Suicidio al liceo, troppa pressione a scuola? L'esperta: "Il risultato non è mai abbastanza"

  • Studente modello del Monti, era appena uscito da scuola: i contorni del dramma in stazione

  • Vuole pagare la macchina per il caffè 3 euro, sostituisce l'etichetta: il trucchetto finisce con la denuncia

  • Ha lottato contro il sarcoma di Ewing, addio a Steven Babbi. "Ha amato la vita fino all’ultimo istante"

  • Steven Babbi, fissati i funerali: le offerte destinate alla lotta contro i tumori

Torna su
CesenaToday è in caricamento