La pianista Giulia Gori premiata a Trieste

Al giovane Maestro di Longiano il "premio speciale e borsa di studio” riservato ai migliori diplomati dell’anno.

Il Maestro Giulia Gori è stata premiata con il “premio speciale e borsa di studio” riservato ai migliori diplomati dell’anno, premio consegnatole da Roberto Turrin, direttore del Conservatorio Giuseppe Tartini, al Teatro Rossetti di Trieste, il più prestigioso teatro della città.

La premiazione si è svolta nel corso dell’evento dedicato a Rossini, Debussy e Bernstein seguito dal concerto dell’orchestra sinfonica del conservatorio diretta da Romolo Gessi. Il direttore si è complimentato con Giulia, con gli altri premiati e ha sottolineato l’eccellenza del Tartini a livello nazionale ed europeo per la qualità degli allievi e degli insegnanti. La giovane musicista di Longiano si è laureata in pianoforte principale con il massimo dei voti ad appena 18 anni lo scorso ottobre sotto la guida del Maestro Giuseppe Albanese, concertista internazionale.

“ Le parole del direttore mi hanno riempita di gioia e tornare a Trieste è sempre un piacere” – dice Giulia Gori – “Ora si riparte per nuove avventure musicali: il primo dicembre ritirerò il premio ‘Special Guest’ Musica Classica al museo della Città di Rimini per la dodicesima edizione del Rimini-Europa, poi vorrei terminare al più presto la preparazione dell’Appassionata per portarla ai concorsi nazionali e creare un recital su Ludwig van di Beethoven.” 

Potrebbe interessarti

  • Borghi di Romagna: i 4 più belli

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Meduse: verità e falsi miti su come rimediare alle loro punture

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • "Riportata in vita dai medici col mio bimbo in grembo", la storia di Annalisa

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • In tanti in Piazza della Libertà per Scamarcio: "Onorato di essere qui"

Torna su
CesenaToday è in caricamento