"La mascherina ve la forniamo noi": a Gatteo la mascherina arriva a casa

L’importante iniziativa di salute pubblica è stata resa possibile anche grazie al sostegno ed alla generosità di alcune imprese del territorio, alle quali va il ringraziamento del Comune di Gatteo

L’amministrazione Comunale di Gatteo ha dato il via al progetto "La mascherina ve la forniamo noi" per affrontare l’emergenza Coronavirus: oltre 8mila mascherine (2 per nucleo famigliare) saranno inviate per posta alle famiglie residenti nel corso dei prossimi giorni, unitamente ad un volantino esplicativo dell’iniziativa. L’importante iniziativa di salute pubblica è stata resa possibile anche grazie al sostegno ed alla generosità di alcune imprese del territorio, alle quali va il ringraziamento del Comune di Gatteo: la ditta International Food di Santarcangelo ha donato al Comune di Gatteo 3.500 mascherine, la ditta Franca Scampoli snc di San Mauro Pascoli sta realizzando gli ausili a tempo record e ad un costo calmierato, mentre il gruppo La Nuova Posta di San Mauro Pascoli ha dato disponibilità ad effettuare le spedizioni a condizioni economiche di assoluto favore.  
 
Le mascherine fornite alla popolazione - lavabili e riutilizzabili - non sono un presidio professionale o filtrante, indicato per medici ed operatori sanitari che devono evitare nel modo più assoluto ogni rischio di contagio, ma possono costituire un valido strumento di prevenzione collettiva alla diffusione  del virus, in particolare nel caso degli asintomatici, in quanto consentono a chi le indossa di proteggere gli altri dal rischio di propagazione delle goccioline di saliva infette.
 
Particolarmente soddisfatto il sindaco Gianluca Vincenzi: "Con questo progetto abbiamo inteso fornire un supporto concreto ai nostri concittadini, per fare sentire loro la nostra vicinanza e presenza in un momento così difficile. Desideriamo rendere disponibile uno strumento di protezione collettiva per fare in modo che chi deve uscire possa essere dotato di idonei strumenti di protezione, a tutela di tutti. Nel ringraziare di cuore le imprese che ci hanno sostenuto, spero che  anche altri sponsor possano farsi avanti, per rendere l’iniziativa ancora più estesa. Considero questo progetto una grande esempio di Comunità, in cui ognuno in base al proprio ruolo e possibilità si mette al servizio del bene comune, a dimostrazione che solo uniti si vince".
 
La distribuzione a tutti i nuclei famigliari di Gatteo prenderà il via dalla metà della prossima settimana e dovrebbe concludersi nell’arco di 10 giorni, sarà effettuata depositando le mascherine, inserite in busta sigillata e intestata con logo del Comune, all’interno della cassetta delle lettere, al fine di evitare ogni contatto personale. Un volantino all’interno della busta ricorderà a tutti  l’importanza in questo momento di rimanere a casa e limitare le uscite ai soli casi previsti dall’attuale normativa emergenziale - lavoro, necessità e salute – invitando i cittadini ad utilizzare sempre in tali occasioni le mascherine fornite. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mascherina-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento