Insulta, prende a pugni e segrega l'anziana madre: vietato per lui rientrare in casa

L'uomo era già stato tratto in arresto nel 2011 per altri episodi di violenza alla madre. la storia si ripete

Si è accanito contro la madre con inaudita violenza, ora la giustizia lo allontana da casa per proteggere l'anziana, che si è trovata sotto una raffica di offese e di percosse da parte del figlio. Il tutto risale alla fine del mese di novembre scorso. L'uomo, 34enne residente nel comune di Longiano, ha preso ad inveire contro la madre convivente, 72enne, insultandola e minacciandola con parole del tipo "T'ammazzo...t'ammazzo...sei una puttana...sei una disgraziata".

Dalle parole ai fatti: la vittima è stata colpita con pugni in faccia, percossa con una sedia di ferro in testa e all'anca e chiusa a chiave nell'antibagno. Dopo varie suppliche il soggetto l'ha liberata, e la donna è riuscita a ricorrere alle cure del pronto soccorso dell’Ospedale Bufalini di Cesena, dove l’hanno giudicata guaribile in venti giorni. La donna ha accettato di avvalersi della collaborazione di una struttura protetta presso una cooperativa sociale di Cesena, dove è stata condotta immediatamente dai carabinieri per metterla al sicuro, in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Lunedì pomeriggio, al termine delle indagini, dirette dal pm Filippo Santangelo, i militari del Nucleo Operativo della compagnia di Cesenatico, all’esito dell'attività info-investigativa, hanno rintracciato nei pressi della stazione Ferroviaria di Cesena, e poi condotto in caserma il 34enne celibe e disoccupato e già noto alle forze dell'ordine per reati di vario tipo (reati contro la persona ed in materia di stupefacenti, già tratto in arresto nel 2011 per altri episodi di violenza alla madre). L’uomo, denunciato in stato di libertà all’inizio di dicembre per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia aggravata, era destinatario del provvedimento della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla persona offesa, richiesto dal PM ed emesso il 13 gennaio scorso dal GIP presso il Tribunale di Forlì,  Monica Galassi

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Inferno in galleria: tre camion a fuoco, due camionisti feriti ed E45 in tilt

  • Incidenti stradali

    Bambino di 8 anni travolto in via San Cristoforo: è gravissimo

  • Cronaca

    Processo CRC, parola all'accusa: immobili di Isoldi sopravvalutati di 15 milioni per "coprire" il buco?

  • Cronaca

    Mamme, straniere, a volte laureate: le tante storie di chi riparte dall'italiano per farsi un futuro qui

I più letti della settimana

  • Inferno in galleria: tre camion a fuoco, due camionisti feriti ed E45 in tilt

  • Muore a 39 anni per sospetta overdose, grave malore anche per il compagno: indagini in corso

  • Bambino di 8 anni travolto in via San Cristoforo: è gravissimo

  • Uomo ucciso dal treno in corsa, notevoli disagi su tutta la tratta romagnola

  • Trema la terra nell'entroterra: scossa di terremoto al primo mattino

  • Tanti eventi e diverse novità: al via la stagione turistica di Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento