Auto sospetta davanti al Bancomat, al controllo dei Carabinieri scatta l'inseguimento

Da un controllo su un auto sospetta è nato un inseguimento notturno con i Carabinieri alle calcagna di due persone

Da un controllo di routine dei Carabinieri è nato un inseguimento, sfociato in una strada buia di campagna. E' successo nella notte tra domenica e lunedì a Sogliano sul Rubicone. 

Intorno alle tre i Carabinieri, impegnati in un servizio di sorveglianza del territorio, hanno intercettato, ferma nei pressi di una banca, una macchina con due persone a bordo. All'avvicinarsi dell'auto degli agenti, i due si sono repentinamente dati alla fuga a bordo di un Opel Zafira. E' scattato un inseguimento con i Carabinieri alle calcagna dei due fuggitivi.

L'inseguimento è terminato in una strada chiusa di campagna. Completamente al buio i due hanno abbandonato la macchina proseguendo la loro fuga a piedi e facendo perdere le loro tracce. L'auto, da un successivo controllo, è risultata rubata e al suo interno aveva un kit di attrezzi per lo scasso. E' presumibile che i due avessero messo nel mirino proprio il bancomat, nei pressi del quale si sono imbattuti nel controllo dei Carabinieri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il controllo mette in luce carenze igienico-sanitarie, si valuta la chiusura del centro di accoglienza

  • Economia

    CNA Professioni: come costruire una sana relazione coi clienti

  • Cronaca

    Cresce di 5 milioni il valore del Piano triennale dei Lavori Pubblici

  • Cronaca

    Si scontrò contro un bus fermo su via Emilia Levante, Savignano piange la maestra Rita

I più letti della settimana

  • Colpito da un malore fatale esce di strada con l'auto: muore 62enne

  • Fatale un infarto, cesenate muore pochi mesi dopo l'amato figlio

  • "Mi avevano dato tre anni di vita", l'infermiera 'guerriera' vince la battaglia contro il cancro

  • Hanno il pallino del commercio: fanno rinascere l'ex Matrix, ma non sarà un bar

  • Si scontrò contro un bus fermo su via Emilia Levante, Savignano piange la maestra Rita

  • Dopo 34 anni lascia via Battisti: 300 metri cambiano in meglio la vita di una commerciante

Torna su
CesenaToday è in caricamento